menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Via del Mare il ritorno dei mille: prelazione con la membership card

L'Us Lecce ha comunicato alle autorità locali la riapertura dell'impianto al pubblico in occasione di Lecce-Cremonese di mercoledì 21. Tagliandi in vendita sul circuito Vivaticket

LECCE - Dopo Lecce-Atalanta del 1 marzo scorso le porte dello stadio "Via del Mare" si erano chiuse: l'epidemia  di Covid-19 faceva la sua dirompente e ufficiale comparsa e l'interruzione delle competizione sportive fu una delle tante conseguenze. Quando poi la situazione sanitaria lo ha consentito, con la curva dei contagi piegata da un pesante lockdown, i campionati professionistici sono ripartiti, ma alla presenza di pochissimi addetti ai lavori. 

Ora si fa un tentativo per ripristinare una parvenza di normalità - il calcio senza tifosi "in presenza" è un'altra roba - seguendo i rigidi paletti delle norme più recenti, a partire dal tetto dei mille spettatori. L'Us Lecce ha in queste ore comunicato a prefetto, questore e sindaco di Lecce di voler dar corso a questa parzialissima riapertura che riguarderà i settore Poltronissime-Palchi (porta numero 1) e Tribuna Centrale Superiore e Inferiore (ingressi porte 3 e 14).

Se 400 posti saranno gestiti direttamente dal club per sponsor e accrediti di vario tipo. La vendita dei restanti 600 biglietti avverrà solo in maniera telematica sul circuito Vivaticket con prelazione, dalle 12 di venerdì e fino alle 20 di lunedì 19, per gli aderenti all'Us Lecce Program (membership card) ai quali sono riservati prezzi inferiori (18 euro per la Centrale Superiore, 10 per quella Inferiore contro il costo ordinario di 36 e 26 euro). Anche per i minori di 5 anni sarà obbligatorio acquistare il biglietto.

In caso di disponibilità al termine della prelazione, l'acquisto sarà consentito con le stesse modalità a partire dalle 10 di martedì. Il distanziamento sulle tribune riguarderà anche i congiunti e i nuclei familiari: i posti assegnati saranno a file alternate e, lateralmente, ci saranno due sedute vuote su entrambi i lati. Per assistere al match il pubblico dovrà, naturalmente, indossare la mascherina: all'ingresso obbligo di misurazione della temperatura corporea e consegna dell'autocertificazione, da stampare e compilare, che esclude la sintomatologia riconducibile al Covid 19 e i contatti stretti con casi confermati nei 14 giorni precedenti la gara.

Per i disabili (e accompagnatori) saranno garantiti 25 ingressi (porta 8H). Le richieste di accredito, corredate dalla documentazione sanitaria comprovante l’invalidità e l’eventuale esclusione dall’obbligo di uso della mascherina, dovranno essere inviate a partire dalle ore 12 di venerdì 16 ottobre 2020 e fino alle ore 20 di lunedì 19 ottobre con una email (accrediti@uslecce.it) compilando in ogni suo campo il modulo disponibile sul sito www.uslecce.it alla voce "Biglietteria / Accrediti diversamente abili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sicurezza

    Il vapore: ecco come pulire la casa

  • Sicurezza

    Odori in cucina, ecco come eliminarli in modo naturale

  • Economia

    "Il nostro lavoro non è un gioco": la protesta di acconciatori ed estetisti

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento