Viaggio eccezionale per “Utopia”: oggi il varo del maxi catamarano a Gallipoli

Per trasferirlo dal cantiere navale di Miggiano alla darsena De Santis programmato il più ingombrante trasporto eccezionale nel Salento durato due notti. Un gioiello di 18 metri e dal costo di 800 mila euro che può trasportare sino a 120 passeggeri

il catamarano Utopia

GALLIPOLI - Dopo un viaggio eccezionale, nel vero senso della parola, è arrivato questa mattina nella darsena De Santis di Gallipoli per il suo primo varo ufficiale. Dopo aver percorso le strade del Sud Salento per circa settanta chilometri (adagiato su un convoglio di 46 metri attrezzato per il trasporto eccezionale) per due lunghe notti, il maxi catamarano è giunto oggi a destinazione. Si chiama “Utopia” l’imponente imbarcazione che si appresta a diventare la nave ammiraglia della società “Escursioni La Torre” di Torre Vado, specializzata in turismo marittimo e noleggio imbarcazioni e gite in barca dal versante ionico a quello adriatico.

L’arrivo nelle darsena gallipolina era previsto per questa mattina, e per diverso tempo il transito su via Lecce, all’ingresso della città bella, è stato bloccato per consentire il passaggio e la successive operazioni di sollevamento del particolare natante. Il trasporto come detto è avvenuto con un convoglio lungo 46 metri e durante il percorso sono stati rimossi, e poi rimontati, circa una settantina di segnali stradali. Per sollevare il maxi catamarano sono state utilizzate due gru da 250 tonnellate e impiegate diverse vetture per la scorta tecnica. Il trasporto, affidato alla ditta Marraffa,  è stata un'attività complessa che ha richiesto molta attenzione, considerato il volume del carico.    

Si è trattato del più ingombrante trasporto eccezionale mai effettuato sulla viabilità pubblica nel basso Salento che, partito giovedì sera e sospeso durante il giorno, è avanzato con molta cautela, per circa 70 chilometri, risalendo da Miggiano, attraversando con molta attenzione il centro di Montesano Salentino per dirigersi verso le statali Lecce-Leuca e Maglie-Leuca per poi raccordarsi sulla Lecce-Gallipoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova imbarcazione, modello catmarine 60 passengers, è stata ultimata nei giorni scorsi. A realizzare il lussuoso natante, lungo 18 metri per 7 metri di larghezza e una stazza di 35 tonnellate, l’equipe del cantiere navale Catmarine srl di Miggiano con l’impiego di maestranze e designer salentini e la progettazione affidata a professionisti di Lecce. Si tratta di un catamarano imponente per il trasporto di passeggeri che può portare fino a 120 persone, in completa sicurezza e con il comfort e la qualità di uno yacht di lusso. E’ equipaggiato con due motori da circa 300 cavalli ed è costituito da due ponti: il ponte principale, interamente coperto, è un ambiente unico con il pozzetto, ospita ampie sedute per i passeggeri e uno spazio a prua adibito a bar e ristorante. Il flydeck ospita ulteriori sedute e la console di comando. Sarà indubbiamente il fiore all’occhiello per le escursioni lungo la costa per la prossima stagione turistica, ma per la sua versatilità potrà essere utilizzata anche come sala galleggiante per cerimonie e altri servizi o eventi glamour dell’estate salentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Utopia, un gioiellino della tecnica nautica, dal costo orientativo di 800 mila euro in su, ha lasciato l’atrio del cantiere di via Monti del Sala, nella zona industriale di Miggiano, per dirigersi e raggiungere, scortata con mezzi speciali, la città bella. Dopo lo scalo tecnico e il disbrigo delle procedure burocratiche l’Utopia si trasferirà da Gallipoli verso Torre Vado pronta per le escursioni estive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento