Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Video | Federico, la lotta vinta contro il tumore e il grande sogno realizzato

 

L’arresto più importante lo ha compiuto per davvero: lottando e fermando gli effetti devastati che quella brutta malattia gli ha causato fin da piccolo. Un rabdomiosarcoma, un tumore maligno che colpisce i tessuti molli, che si era insinuato subdolo nel suo cervelletto. Una battaglia per la vita combattuta a viso aperto e con coraggio, e vinta. Anche se i segni indelebili sul viso e ad un occhio (ha perso l’udito e la vista da orecchio e occhio sinistro) non hanno “rubato” la sua dolcezza e spensieratezza. E oggi, ormai diciassettenne, Federico Chianella può coronare anche il suo sogno: essere un vero poliziotto per un giorno.

Qui l'articolo completo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccePrima è in caricamento