Zilli e Canzoniere Grecanico infiammano Lecce. Capodanno in piazza senza incidenti

I due concerti del 30 e 31 dicembre in piazza Libertini hanno entusiasmato il pubblico. Il Comune ha tenuto tutto sotto controllo con il Piano per l'ordine e la sicurezza

In foto: Nina Zilli sul palco di Lecce

LECCE - I concerti in piazza Libertini, nel capoluogo, premiano sempre. È risultata vincente, infatti, l'idea del Comune di Lecce di organizzare due serate, il 30 e 31 dicembre, chiamando ad esibirsi alcuni gruppi locali e nazionali particolarmente apprezzati dal pubblico.

Lunedì sera, davanti ad una folla di appassionati, la cantautrice Nina Zilli ha infiammato il palco, accendendo l'entusiasmo dei leccesi. La sua esibizione è stata un grande successo e l'artista è riuscita a intrattenere migliaia di spettatori giunti da ogni punto del Salento.

La musicista è stata preceduta dai ritmi di Manu Funk con il suo nuovo progetto da solista e dall'eclettico e noto duo Respiro.

La serata del 31 ha fatto ballare gli spettatori in piazza Libertini a partire dalle 21 fino a dopo la mezzanotte di Capodanno.

Il conto alla rovescia per il 2020 è stato affidato alla Salento Tribe Orchestra, un nuovo progetto formato da i Nidi D’Arac, Redi Hasa, Carolina Bubbico e Rachele Andrioli: un vero e proprio collettivo di artisti caratterizzati da stili ed esperienze musicali differenti, un collage sonoro tra sperimentazione e musica tradizionale salentina.

A seguire il Canzoniere Grecanico Salentino, lo storico gruppo di musica popolare salentina, recentemente premiato all'Electric Brixton di Londra come "miglior gruppo di world music al mondo”, ha entusiasmato la piazza sul battito del tamburello con l’energia e la passione della pizzica salentina.

Le due serate del programma “Natale che spettacolo” sono state presentate da  Toni Tinelli e Giampaolo Catalano from The Lesionati e organizzate grazie alla collaborazione della Regione Puglia e con il supporto tecnico di Molly Arts.

Ad accogliere e salutare il nuovo anno insieme agli spettatori sopraggiunti in piazza il sindaco Carlo Salvemini, l’assessore al Turismo e allo spettacolo, Paolo Foresio e l’assessore alla Polizia municipale, Sergio Signore.

L'assessore ha voluto fare un plauso alle forze dell'ordine che hanno garantito che entrambi i concerti, nonostante la corposa affluenza del pubblico, si svolgessero serenamente e senza incidenti di alcun tipo.

“Senza le persone che hanno lavorato per garantire sicurezza e ordine ai cittadini e ai tanti turisti presenti in piazza, queste iniziative non si sarebbero potute svolgere – ha commentato Signore – è doveroso per me rivolgere a loro il ringraziamento dell’amministrazione, per la professionalità con la quale hanno operato fino alle prime ore del mattino, quando i concerti si sono conclusi”.

I numeri degli uomini impiegati per la sicurezza

In occasione delle esibizioni di Nina Zilli e Canzoniere Grecanico Salentino  l'amministrazione comunale ha infatti applicato, rigorosamente, le indicazioni contenute nel Piano predisposto dal comitato per l’ordine e sicurezza.

Questi i numeri della serata del 30 dicembre: oltre al coordinamento, sono state impiegate 21 unità di Protezione civile, 6 unità Protezione civile antincendio alto rischio, 2 medici, 4 infermieri, 8 soccorritori, 2 ambulanze e 3 mezzi antincendio. In totale 41 persone in servizio oltre al coordinamento.

Per il concerto del 31 dicembre sono state impiegate 22 unità di Protezione civile, 6 unità di Protezione civile antincendio alto rischio, 2 medici, 7 infermieri e 11 soccorritori, oltre a 2 ambulanze, 3 mezzi anticendio. In totale 48 persone in servizio oltre al coordinamento.

Il servizio sanitario ha registrato sette interventi di lieve entità e solo in un caso (lussazione spalla per caduta accidentale) c'è stato un trasferimento in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia locale ha assicurato la presenza di 7 unità, oltre al vicecomandante in entrambe le serate di festa, per garantire l’applicazione dell’ordinanza di chiusura al traffico e la sicurezza di pedoni e automobilisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento