“Gloria al cibo”

Opinioni

“Gloria al cibo”

A cura di Gloria Cartelli

Mi chiamo Gloria, ho 34 anni e vivo a Lecce. Sono biologa nutrizionista, laureata in biotecnologie industriali presso l’Università degli studi di Pavia nell’aprile 2012. Studiando le biotecnologie agroalimentari mi sono appassionata di nutrizione e così ho proseguito i miei studi a Milano per frequentare un master in Nutrizione umana. Nel 2013 sono rientrata nella mia città d’origine, Lecce, in cui svolgo tutt’ora la libera professione in uno studio medico associato. Elaboro terapie alimentari personalizzate e i miei pazienti includono bambini di età scolastica ad adulti e sportivi. Aiuto e coinvolgo i miei pazienti a recuperare il naturale peso forma e al mantenimento del proprio stato di benessere attraverso una sana educazione alimentare. Il raggiungimento degli obiettivi si realizza attraverso un’attenta analisi dei bisogni nutritivi ed energetici del paziente che viene seguito, incontrato periodicamente nel mio studio e supportato emotivamente per il raggiungimento dei propri risultati. L’obiettivo è fornire una consulenza nutrizionale su misura, dettata in base alle caratteristiche specifiche del paziente quali l’età, le abitudini di vita e che sia personalizzata nel tempo

“Gloria al cibo”

Gli alimenti nemici della dieta durante il periodo estivo: quali sono?

Attenzione ai “falsi amici”, cioè gli alimenti che sembrano light ma che aiutano poco a mantenere la propria linea in forma. In estate, il loro consumo è maggiore dovuto in primis all’utilizzo di bevande fredde e spuntini poco sani e altamente zuccherini

Lo sappiamo tutti che cibi fritti, dolci, gelati e golosità varie oltre a far prendere peso, compromettono il nostro stato di salute. In realtà ci sono alcune categorie di alimenti a cui probabilmente non si dà la giusta attenzione; questi sono i cosi detti “falsi amici” della dieta, vale a dire quegli alimenti che, a causa di determinati fattori, ci ingannano.

Saper riconoscere al meglio quali sono gli alimenti che ci fanno prendere peso è importante per mantenerci in forma e per evitare di “caricare” il nostro organismo di calorie inutili e soprattutto per orientarci al meglio in base alle nostre esigenze.

  • Succhi di frutta

In genere, i più comuni, contengono moltissimi zuccheri e pochissima frutta. Piuttosto per dissetarci è meglio scegliere quelli senza edulcoranti e che non siano ottenuti da concentrato (ha il doppio delle calorie del frutto non trattato).

  • Cereali e barrette

Il mix yogurt e cereali potrebbe sembrare un’alternativa light, ma in realtà è bene non eccederne, perché i cereali sono alimenti altamente zuccherini. Piuttosto per la colazione si può pensare di consumare un muesli fatto in casa con avena, frutta secca e riso soffiato (alimenti con un minor indice glicemico).

  • Frullati

Bere uno smoothie corrisponde a mangiare 4 o 5 porzioni di frutta con i rispettivi zuccheri che alzano il carico glicemico e che inoltre saziano poco.

  • Frutta candita e disidratata

A differenza della frutta secca (che è un alimento salutare ed energetico), quella disidratata e quella candita sono controproducenti per la propria linea. Il processo di essiccazione a cui è sottoposta può far aumentare la quantità di zuccheri fino a tre volte, mentre la frutta candita ha una notevole quantità di zuccheri ed oli. Per gli spuntini salutari è perciò molto meglio scegliere quella secca. 

  • Attenzione ai falsi cibi freschi

Sono quelli che una volta ingeriti sembrano alleviare la calura estiva ma in realtà vanno solo ad aggravarla, come ad esempio le bevande fredde, frutta fredda da frigo e gelati. Sì a spuntini freschi e salutari: rivestono un ruolo fondamentale perché mantengono attivo il metabolismo: consentono di distribuire meglio l’energia (calorie) nell’arco della giornata, mantengono i livelli di glicemia (e di conseguenza d’insulina) più costanti e permettono di arrivare a pranzo e cena senza il rischio di avere fame e introdurre calorie in eccesso. Le proposte per spuntini freschi e salutari sono varie: yogurt magro con un po’ di frutta fresca, cruditè di verdura, un pugnetto di frutta secca a guscio come mandorle, noci e nocciole.

Volete contattare Gloria Cartelli?

Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it e visita il mio blog: www.gloriacartelli.blog

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli alimenti nemici della dieta durante il periodo estivo: quali sono?

LeccePrima è in caricamento