rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
“Gloria al cibo”

Opinioni

“Gloria al cibo”

A cura di Gloria Cartelli

Mi chiamo Gloria, ho 34 anni e vivo a Lecce. Sono biologa nutrizionista, laureata in biotecnologie industriali presso l’Università degli studi di Pavia nell’aprile 2012. Studiando le biotecnologie agroalimentari mi sono appassionata di nutrizione e così ho proseguito i miei studi a Milano per frequentare un master in Nutrizione umana. Nel 2013 sono rientrata nella mia città d’origine, Lecce, in cui svolgo tutt’ora la libera professione in uno studio medico associato. Elaboro terapie alimentari personalizzate e i miei pazienti includono bambini di età scolastica ad adulti e sportivi. Aiuto e coinvolgo i miei pazienti a recuperare il naturale peso forma e al mantenimento del proprio stato di benessere attraverso una sana educazione alimentare. Il raggiungimento degli obiettivi si realizza attraverso un’attenta analisi dei bisogni nutritivi ed energetici del paziente che viene seguito, incontrato periodicamente nel mio studio e supportato emotivamente per il raggiungimento dei propri risultati. L’obiettivo è fornire una consulenza nutrizionale su misura, dettata in base alle caratteristiche specifiche del paziente quali l’età, le abitudini di vita e che sia personalizzata nel tempo

“Gloria al cibo”

Hummus di ceci e i tanti benefici di questo salutare legume

Noti come la carne dei poveri, i ceci sono ricchi di carboidrati e di proteine. Ricchi di ferro e di potassio, sono un alimento completo utili per abbassare il colesterolo e perdere peso. Scopriamo le loro proprietà benefiche, le calorie e come utilizzarli in cucina

Noti come la carne dei poveri, i ceci sono ricchi di carboidrati e di proteine. Ricchi di ferro e di potassio, sono un alimento completo utili per abbassare il colesterolo e perdere peso.

Scopriamo le loro proprietà benefiche, le calorie e come utilizzarli in cucina.

Proprietà e benefici

I ceci sono dei legumi molto gustosi, salutari e dal sapore delicato, molto versatili in cucina. Mangiare ceci aiuta le persone che soffrono di anemia ad aumentare il livello di ferro, che è uno dei principali componenti del legume.

I ceci sono molto ricchi di fibre e aiutano a regolarizzare l’intestino. Inoltre, grazie al loro contenuto di acidi grassi omega 3 sono validi alleati del sistema cardiovascolare; contribuiscono infatti a controllare la pressione arteriosa e ad aumentare i valori del colesterolo HDL, quello cosiddetto buono, riducendo i livelli di LDL, ossia il colesterolo cattivo.

I ceci contengono anche folato, una sostanza che aiuta a mantenere bassa l’omocisteina, un amminoacido presente nel sangue che, quando raggiunge valori sopra la norma, aumenta il rischio dell’insorgenza di eventi cardiovascolari quali ictus e infarto. Questi legumi, inoltre, contengono molti sali minerali tra cui soprattutto calcio, magnesio, fosforo e potassio e una buona quota di vitamine tra cui la vitamina A, B, C, E e K.

Calorie e valori nutrizionali  

I ceci sono un alimento nutriente e mediamente calorico: 100 grammi di ceci cotti (ceci secchi bolliti in acqua senza aggiunta di sale) apportano al nostro organismo circa 120 calorie.

I ceci possono essere consumati regolarmente facendo però attenzione al condimento. Prima di procedere con la cottura, è utile lasciare i ceci in ammollo a temperatura ambiente per circa 10 - 12 ore. Trascorso questo tempo, si scolano e si risciacquano sotto l’acqua corrente. Si possono far cuocere a fuoco basso, senza coperchio, per circa 60-75 minuti, aggiungendo il sale solo a fine cottura.

Corretta conservazione dei ceci

I ceci lessati si conservono cotti e scolati, conditi con un filo d’olio, in frigorifero per 3 o 4 giorni. Invece, è consigliabile consumare i ceci precotti entro un giorno dall’apertura della confezione.

Ceci in barattolo

Per conservare i ceci più a lungo si possono congelare. Una volta aperta la confezione, consumare i ceci entro 2–3 giorni.

Hummus di ceci: la ricetta per preparare una salsa sana e nutriente

L’ hummus di ceci è una salsa nutriente grazie all’utilizzo dei ceci, un condimento ideale per numerosi piatti, si può gustare con crostini di pane oppure per accompagnare verdure tagliate a striscioline. Per preparare questa ricetta occorrono due ingredienti fondamentali: i ceci e la salsa di sesamo detta tahina che si può acquistare nei negozi bio, ma che è talmente semplice da realizzare anche in casa.

Ingredienti (per l’hummus)

  • 150 gr di ceci lessati (oppure in barattolo)
  • 2 cucchiai di salsa tahina
  • 1 limone spremuto
  • 5 cucchiai di olio
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti (per la salsa tahina)

  • 200 gr di semi di sesamo
  • 100 ml di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

foto 15_10_20-2Per preparare la salsa tahina mettere i semi di sesamo nel forno e tostarli a 180°C per 8/10 minuti.

Non appena i semi si raffreddano, riporli nel frullatore o nel robot da cucina con l’olio extra vergine di oliva e azionarlo fino ad ottenere una crema un po’ liquida.

Mettere la salsa tahina in un barattolo chiuso ermeticamente e conservare in frigorifero.

A questo punto si procede con la preparazione dell’hummus.

Scolare per bene i ceci e versare tutti gli ingredienti nel robot da cucina o nel frullatore e azionarlo per 4/5 minuti fino a quando il composto non risulta cremoso e spumoso. Conservare l’hummus di ceci in frigorifero. 

Volete contattare Gloria Cartelli?

Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it e visita il blog: www.gloriacartelli.blog

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hummus di ceci e i tanti benefici di questo salutare legume

LeccePrima è in caricamento