rotate-mobile
“Gloria al cibo”

Opinioni

“Gloria al cibo”

A cura di Gloria Cartelli

Mi chiamo Gloria, ho 34 anni e vivo a Lecce. Sono biologa nutrizionista, laureata in biotecnologie industriali presso l’Università degli studi di Pavia nell’aprile 2012. Studiando le biotecnologie agroalimentari mi sono appassionata di nutrizione e così ho proseguito i miei studi a Milano per frequentare un master in Nutrizione umana. Nel 2013 sono rientrata nella mia città d’origine, Lecce, in cui svolgo tutt’ora la libera professione in uno studio medico associato. Elaboro terapie alimentari personalizzate e i miei pazienti includono bambini di età scolastica ad adulti e sportivi. Aiuto e coinvolgo i miei pazienti a recuperare il naturale peso forma e al mantenimento del proprio stato di benessere attraverso una sana educazione alimentare. Il raggiungimento degli obiettivi si realizza attraverso un’attenta analisi dei bisogni nutritivi ed energetici del paziente che viene seguito, incontrato periodicamente nel mio studio e supportato emotivamente per il raggiungimento dei propri risultati. L’obiettivo è fornire una consulenza nutrizionale su misura, dettata in base alle caratteristiche specifiche del paziente quali l’età, le abitudini di vita e che sia personalizzata nel tempo

“Gloria al cibo”

Calza della Befana a prova di dieta: idee e suggerimenti

L’Epifania tutte le feste porta via. Peccato solo che non porti con sé anche i chili di troppo accumulati durante le feste di Natale. Ecco tutti i consigli per realizzare una calza light e gustosa

Fare la calza è una tradizione a cui non si può rinunciare, solo perché l’inizio del nuovo anno coincide con i propositi di seguire un piano alimentare per ritornare in forma. La cosa a cui prestare attenzione è non farle diventare dei contenitori colmi di calorie; infatti il primo errore che si commette è quello di acquistare calze della befana già confezionate che, proprio perché già pronte, non danno modo di verificare cosa contengono. È sicuramente preferibile regalare “soluzioni alternative”, insomma un’idea originale rispetto a cioccolati, caramelle e snack di vario genere.

Ecco cosa bisogna mettere in una calza light a basso contenuto calorico:

  • Cioccolato fondente: quello fondente, amico della nostra salute, è bene sceglierlo dall’80% in su. Grazie alle sostanze contenute nel cacao, il cioccolato fondente ha effetti benefici sull’apparato cardiovascolare, sul cuore, sulle arterie e sull’umore.
  • Tè e tisane: chi vuole realizzare una calza davvero alternativa può scegliere una serie di infusi depurativi. Ne esistono di infinite qualità e gusti: ciascuno ha precise proprietà benefiche.
  • Marmellate: alternativa light alle classiche creme. Si possono scegliere gusti all’arancia, albicocca o mirtilli: l’importante è controllare che siano presenti solo gli zuccheri della frutta e non zuccheri aggiunti.
  • Dolci fatti in casa: preparare biscotti fatti in casa è un’ottima idea per delle colazioni sane e nutrienti. Il vantaggio di prepararli in casa è che si scelgono ingredienti di prima qualità evitando zuccheri raffinati e conservanti vari; per esempio, anziché la classica farina bianca si può scegliere quella integrale o di farro, oppure al posto del comune zucchero bianco si può utilizzare quello grezzo non raffinato o il miele.
  • Barrette di cereali: gustose, sono un pratico snack per la merenda sia di grandi che di piccoli.
  • Frutta secca: mandorle, noci, pistacchi non salati costituiscono un prezioso snack durante gli spuntini e le merende. Sono ricchi di proteine, grassi insaturi e fibre e perciò un vero e proprio toccasana per la nostra linea e salute.
  • Frutta fresca: per i salutisti al 100%, l’ideale è inserire frutta fresca di stagione come arance, clementine e melagrane.
  • Sacchettini di spezie: oltre a dare un tocco di colore alla personalizzazione della nostra calza, regalano proprietà benefiche e curative. La curcuma con la sua azione antinfiammatoria e antiossidante; lo zenzero benefico perché considerato “antibiotico naturale”, possiede anche proprietà digestive; il peperoncino ha effetti positivi sul sistema cardiocircolatorio; la cannella, nota come spezia afrodisiaca, è un ottimo rimedio contro il raffreddore.

Volete contattare Gloria Cartelli?

Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it e visita il mio blog: www.gloriacartelli.blog

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calza della Befana a prova di dieta: idee e suggerimenti

LeccePrima è in caricamento