“Gloria al cibo”

“Gloria al cibo”

Pranzo in spiaggia sano e leggero: cosa mangiare sotto l’ombrellone

Fresco, leggero, facile e veloce da preparare: così deve essere il pranzo da mettere in borsa frigo e portare al mare. Le idee sono tante e basta solo un po’ di organizzazione per avere delle preparazioni perfette

Estate, tempo di mare e di pranzi in spiaggia, sotto l’ombrellone o al fresco della pineta. La voglia di trascorrere l’intera giornata a base di bagni, passeggiate in riva al mare e un buon libro è ai massimi livelli. Cosa c’è di meglio, dunque, che organizzarsi per tempo e pranzare in spiaggia? Fresco, leggero, facile e veloce da preparare: così deve essere il pranzo da mettere in borsa frigo e portare al mare. Le idee sono tante e basta solo un po’ di organizzazione per avere delle preparazioni perfette.

Il tour de force estivo inizia con le ricette light e veloci da portare al mare da realizzare la sera prima, se siete previdenti, oppure il mattino stesso, se siete carichi di energia. In ogni caso, le ricette per il pranzo al sacco da spiaggia devono essere veloci da arrangiare, facili da trasportare, fresche e nutrienti.

La scelta migliore da fare è preparare dei pasti freddi, da portare in una borsa frigo e da consumare senza troppi rimorsi, anche per la dieta. Considerando che in spiaggia è meglio mantenersi leggeri, soprattutto se si ama passare tempo in acqua. Un pranzo pesante infatti, costringerebbe a rinunciare ai bagni per molte ore. Diversamente, con un pranzo leggero i tempi di attesa per il prossimo tuffo, si riducono.

Cibo da casa

Le ore più calde della giornata, comprese tra le 12 e le 16 sarebbero da evitare, soprattutto se ci sono dei bambini, ma per chi decide di rimanere in spiaggia e godersi il mare esistono alcuni consigli per un pranzo bilanciato anche in spiaggia.

Portarsi il cibo da casa, evitando di andare al bar, permette di risparmiare e di mangiare in maniera più sana. L’importante è dividere bene i cibi in vaschette e mantenere la catena del freddo, conservandoli in un’apposita borsa frigo munita di quelle mattonelle refrigeranti chiamate anche “ghiaccio sintetico”.

Cosa mangiare al mare?

Prima di scoprire il mondo delle ricette light e veloci da portare al mare, vi siete mai chiesti cosa portare al mare in fatto di cibo?

Ecco qualche regola generale per sopravvivere al solleone:

  1. Si all’acqua, no alle bevande zuccherate: tanta acqua fresca, ma non ghiacciata è irrinunciabile. Meglio evitare le bibite zuccherate, poco dissetanti per via dell’alta concentrazione di zucchero e inutilmente caloriche. Da preferire i succhi di frutta a patto che siano 100% frutta.
  2. Piatti sazianti si, ma non elaborati: via libera alle insalatone miste (a cui aggiungere sempre una fonte proteica come bresaola, uova, tonno, formaggio, tofu, ecc), ma anche alle insalate di pasta o riso preparate con condimenti leggeri e con l’aggiunta proteica.
  3. Frutta: ideale per la merenda di grandi e piccoli, soprattutto quella ad alto contenuto di acqua come anguria e melone.

Ricette per il pranzo al sacco

Pasta fredda alla greca

Ingredienti:

  • 240 gr di pasta corta integrale
  • 12 olive verdi greche
  • 12 olive nere greche
  • 120 gr di feta
  • pomodorini ciliegino
  • origano fresco q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela a cottura ultimata e lasciatela raffreddare fuori dal frigo con appena un filo d’olio perché non attacchi. Nel frattempo lavate i pomodorini, tagliateli in quattro parti ed eliminate il nocciolo dalle olive se presente. Dividete anche la feta in cubetti; condite la pasta, ormai fredda, con feta, olive e pomodorini. Completate con una manciata di pepe nero e l’origano fresco.

Sandwich alla caprese rivisitata

Ingredienti:

  • 2 panini integrali
  • 2 mozzarelle light
  • 2 pomodori cuore di bue
  • 1 cetriolo
  • basilico fresco q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

Procedimento:

Lavate la verdura e affettate pomodori, cetriolo e mozzarella. Condite con sale, pepe nero macinato e olio evo. Tagliate il pane a metà, togliete un po’ di mollica dal centro e imbottite i panini con gli ingredienti della lista, senza dimenticare il basilico fresco.

Insalata di pollo e avocado

Ingredienti:

  • 300 gr di petto di pollo
  • 1 avocado
  • 1 limone
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • il succo di un limone

Procedimento:

Tagliate il petto di pollo in piccoli bocconcini e fateli rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio evo. Una volta cotti lasciateli raffreddare e nel frattempo pulite l’avocado e tagliatelo a tocchetti. In una ciotola mettete i bocconcini di pollo, i tocchetti di avocado e condite con il succo di un limone, l’olio evo, il sale e il pepe. Mescolate bene e la vostra insalata di pollo e avocado è pronta per essere messa nella schiscetta!

Scrivi a: cartelligloria@yahoo.it e visita il mio blog: https://www.gloriacartelli.blog/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento