rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
“Gloria al cibo”

Opinioni

“Gloria al cibo”

A cura di Gloria Cartelli

Mi chiamo Gloria, ho 34 anni e vivo a Lecce. Sono biologa nutrizionista, laureata in biotecnologie industriali presso l’Università degli studi di Pavia nell’aprile 2012. Studiando le biotecnologie agroalimentari mi sono appassionata di nutrizione e così ho proseguito i miei studi a Milano per frequentare un master in Nutrizione umana. Nel 2013 sono rientrata nella mia città d’origine, Lecce, in cui svolgo tutt’ora la libera professione in uno studio medico associato. Elaboro terapie alimentari personalizzate e i miei pazienti includono bambini di età scolastica ad adulti e sportivi. Aiuto e coinvolgo i miei pazienti a recuperare il naturale peso forma e al mantenimento del proprio stato di benessere attraverso una sana educazione alimentare. Il raggiungimento degli obiettivi si realizza attraverso un’attenta analisi dei bisogni nutritivi ed energetici del paziente che viene seguito, incontrato periodicamente nel mio studio e supportato emotivamente per il raggiungimento dei propri risultati. L’obiettivo è fornire una consulenza nutrizionale su misura, dettata in base alle caratteristiche specifiche del paziente quali l’età, le abitudini di vita e che sia personalizzata nel tempo

“Gloria al cibo”

Frutta e verdura di febbraio. Utili per le difese immunitarie

Febbraio è ancora un buon mese per mangiare agrumi: arance, clementine, limoni, mandarini e pompelmi. È anche un buon periodo per preparare conserve a base di agrumi da tenere in dispensa tutto l’anno

Raffreddori e stress ci debilitano durante i mesi invernali, perciò è fondamentale prestare attenzione alle nostre difese immunitarie. La verdura di stagione è sempre una buona scelta rispetto ai prodotti fuori periodo, sia per le qualità organolettiche spesso migliori, sia per le quantità di vitamine e minerali più elevate. I mesi di febbraio e marzo offrono un cestino interessante, ricco di ortaggi e frutta di fine inverno e inizio primavera. Da ricordare che, potendo scegliere, è preferibile optare per prodotti a km zero, quindi provenienti da aziende agricole della nostra zona. Infatti, anche il trasporto può alterare il sapore di frutta e verdura, perciò sarebbe meglio puntare su generi coltivati nelle nostre vicinanze.

Benefici delle frutta di febbraio

Tra la frutta troviamo: arance, clementine, cedri, pompelmi, limoni, mandarini, kiwi, mele e pere.

Al primo posto rientrano sicuramente gli agrumi, ricchi di vitamine, acqua e sali minerali (rimineralizzanti per il sistema immunitario).

  • Limoni: l’acido citrico presente in grandi quantità nel limone svolge un’azione astringente, disinfettante e antiossidante; proprio quest’ultima caratteristica spicca di più, grazie anche alla presenza di vitamina C in questi agrumi. Tra i molti benefici del limone vi è anche l’azione antisettica, digestiva e antinfiammatoria.
  • Mele: non soltanto agrumi, febbraio è anche tempo di mele. Benefiche per il loro elevato contenuto di acqua, fibre, minerali e vitamine che sono presenti nella buccia e proprio per questo è bene consumarle intere. Proteggono la salute del cuore, combattono il colesterolo alto e depurano il fegato.

Verdura di stagione a febbraio

Così come per la frutta, anche la verdura di stagione non deve mai mancare nella nostra dieta. Preferendo alimenti di stagione la nostra alimentazione risulterà più varia, sana ed equilibrata.

La varietà di ortaggi comprende: barbabietole, bietole, broccoli, carciofi, cavolfiore, cavoli di Bruxelles, cicorie, cime di rapa, finocchi, radicchio e spinaci.

Proprio le tipiche verdure invernali, cioè le crucifere (come cavoli, broccoli e rape) posseggono azione antiossidante e perciò protettivi nei confronti di molte patologie e dei tipici malanni invernali. L’orto di febbraio include anche i finocchi, preziosi per le loro proprietà diuretiche e carminative (cioè capaci di ridurre l’aria nello stomaco attenuando flautolenza e meteorismo); infine le cicorie che sono ricchissime d’acqua e perfette per depurarsi dalla tossine che si accumulano nell’organismo.

Volete contattare Gloria Cartelli?

Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it e visita il mio blog: www.gloriacartelli.blog

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutta e verdura di febbraio. Utili per le difese immunitarie

LeccePrima è in caricamento