rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
“Gloria al cibo”

Opinioni

“Gloria al cibo”

A cura di Gloria Cartelli

Mi chiamo Gloria, ho 34 anni e vivo a Lecce. Sono biologa nutrizionista, laureata in biotecnologie industriali presso l’Università degli studi di Pavia nell’aprile 2012. Studiando le biotecnologie agroalimentari mi sono appassionata di nutrizione e così ho proseguito i miei studi a Milano per frequentare un master in Nutrizione umana. Nel 2013 sono rientrata nella mia città d’origine, Lecce, in cui svolgo tutt’ora la libera professione in uno studio medico associato. Elaboro terapie alimentari personalizzate e i miei pazienti includono bambini di età scolastica ad adulti e sportivi. Aiuto e coinvolgo i miei pazienti a recuperare il naturale peso forma e al mantenimento del proprio stato di benessere attraverso una sana educazione alimentare. Il raggiungimento degli obiettivi si realizza attraverso un’attenta analisi dei bisogni nutritivi ed energetici del paziente che viene seguito, incontrato periodicamente nel mio studio e supportato emotivamente per il raggiungimento dei propri risultati. L’obiettivo è fornire una consulenza nutrizionale su misura, dettata in base alle caratteristiche specifiche del paziente quali l’età, le abitudini di vita e che sia personalizzata nel tempo

“Gloria al cibo”

Vitamina B: a cosa serve e quali sono i cibi più ricchi?

La chiamano vitamina B, ma in realtà di vitamina B non c’è una sola. Si tratta di una famiglia di ben 8 vitamine, ciascuna con specifici benefici. Scopriamo quali sono le loro proprietà, perché fanno bene e in quali cibi trovarle

Il complesso di vitamine del gruppo B include una serie di nutrienti essenziali per il nostro organismo. Favoriscono il buon funzionamento del sistema nervoso, aiutano il tono muscolare e trasformano i carboidrati in glucosio, essenziale per dare energia al nostro corpo. In realtà le vitamine B sono ben otto e per questo è più corretto parlare di vitamine del gruppo B. Si tratta di vitamine idrosolubili, ovvero elementi che possono essere assimilati in presenza di acqua e che non possono essere accumulati nell’organismo. Questo fa si che queste vitamine debbano essere assunte quotidianamente attraverso il consumo di determinati alimenti.

Proprietà delle vitamine B

  • Garantire il corretto funzionamento energetico
  • Alleviare il senso di stanchezza e di fatica
  • Favorire il corretto sviluppo del feto in gravidanza
  • Mantenere in salute unghie e capelli
  • Stimolare il corretto metabolismo di zuccheri e grassi

Vitamine B dall’alimentazione

Il complesso vitaminico B comprende un gruppo di vitamine idrosolubili che il corpo umano non è in grado di sintetizzare in modo autonomo; perciò tali vitamine devono essere assunte attraverso l’alimentazione. Inoltre sono tutte sostanze che l’organismo non è in grado di accumulare (a parte la vitamina B12). In generale latte, uova, pesce, noci e cereali rappresentano un’importante fonte di vitamina B

  • Latte vaccino: importante fonte di riboflavina (vitamina B2), acido pantotenico (vitamina B5), cobalamina (vitamina B12).
  • Cereali: soprattutto quelli integrali rappresentano un’ottima fonte di tiamina (B1), ma contribuiscono anche al bagaglio di niacina (B3) e acido folico (B9).
  • Carne e derivati: sono una fonte essenziale di vitamina B12, che deve essere supplementata nei soggetti che scelgono una dieta vegana, perché nessun vegetale ne contiene in quantità significativa.

Carenze di vitamina B: cause e sintomi

La carenza di vitamine, detta anche ipovitaminosi, può essere determinata da diversi fattori. Nello specifico, per le vitamine del gruppo B, potrebbe dipendere da una diminuzione del contenuto di queste vitamine negli alimenti, determinata dal loro trattamento: preparazione, conservazione e  cottura possono alterare la biodisponibilità di vitamina B, facendo si che il nostro organismo ne riceva meno dai cibi

Volete contattare Gloria cartelli?

Scrivete a: cartelligloria@yahoo.it e visita il mio blog: www.gloriacartelli.blog

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vitamina B: a cosa serve e quali sono i cibi più ricchi?

LeccePrima è in caricamento