Decorazioni green, idee e consigli per un Natale ecosostenibile

Segnaposto, centrotavola, portacandele e lanterne: vediamo come diventare esperti del fai da te natalizio, risparmiando e rispettando l’ambiente

Natale è il periodo dell’anno in cui si può dare libero sfogo alla fantasia e le decorazioni sono il mezzo migliore. In commercio ci sono molte soluzioni, ma riuscire a realizzarle da soli o in compagnia dei più piccoli è un modo per trascorrere del tempo con loro divertendosi, poi se sono green è ancora meglio perché permettono di arredare casa nel pieno rispetto della natura.

Non c’è bisogno di essere esperti di fai da te, basta prendere spunto da ciò che vi circonda, se però avete bisogno di un piccolo aiuto ecco alcune idee per realizzare una casa natalizia in perfetto stile green.

Centrotavola

Immancabili sulla tavola di Natale, i centritavola diventano il punto focale del cenone. Realizzarne uno è facilissimo, possiamo scegliere di utilizzare una base in legno su cui poggiare le arance essiccate, le pigne, le noci e magari qualche stecca di cannella per diffondere un piacevole aroma. Completato con una candela, il centrotavola si trasforma in un addobbo di grande effetto.

Se volete un risultato più ricercato potete arricchire la base di legno con il polistirolo riciclato. Perfetto per appuntare rametti di abete, bacche e pigne, per ottenere un risultato davvero natalizio, non potete fare a meno di fiocchi in tessuto tartan e nastri rossi.

Siete alla ricerca di un addobbo total green? Un’idea super ecologica è quella di realizzare un centrotavola con le arance disposte in cerchio e decorate con tanti chiodi di garofano, alternate a mele rosse, anice stellato e stecche di cannella daranno vita ad una composizione molto natalizia e dall’aroma inconfondibile.

Portacandele e lanterne

La luce e l’atmosfera raccolta sono i tratti distintivi del Natale, allora impossibile resistere alle candele, per realizzarle in perfetto Christmas Style devono essere inserite all’interno di portacandele o lanterne.

Un’idea semplice è veloce è quella di avvolgere la candela con legnetti tenuti insieme da un nastro colorato. Volete un portacandele meno minimal? L’alternativa ai rametti sono i tappi di sughero, abbondanti durante le festività, possono essere riciclati in modo divertente.

I tappi delle bottiglie di spumante non sono gli unici oggetti che possono essere riciclati e diventare eleganti decorazioni. Con un po’ di fantasia i barattoli di vetro si trasformano in eleganti addobbi natalizi. Se volete ispirarvi allo stile scandinavo in voga questo Natale, potete inserire all’interno il sale grosso su cui poggiare la candela e in un attimo avrete un’elegante decorazione che ricorda i paesaggi innevati del nord Europa.

Una scelta total green invece, è quella di utilizzare le mele, il frutto nel classico color rosso si intona perfettamente allo spirito del Natale. Una volta scavato l’interno possiamo inserire la candela e in pochi secondi avremo un risultato ecologico dal profumo gradevole.

Segnaposti

Assegnare ad ogni ospite il suo posto è un modo semplice per togliere dall’imbarazzo prima di sedersi a tavola, ma anche un’occasione per fare un piccolo pensiero, gli ospiti potranno portarlo con sè una volta terminato il pranzo. Tra le alternative potete scegliere lo scacciapensieri natalizio realizzato con pigne, arance essiccate e cannella, legate con la rafia sono un simpatico portafortuna da appendere alla sedia.

Una piccola ghirlanda è un modo simpatico per assegnare il posto agli ospiti, potete realizzarla intrecciando rametti di abete con bacche, per dare un tocco natalizio si può aggiungere un cartellino rosso su cui scrivere il nome dell’invitato.

Anche il portatovagliolo può diventare un segnaposto, come? Non dovete fare altro che legare le bacche rosse attorno al tovagliolo e completarlo con un cartoncino gold o silver su cui scrivere il nome dell’invitato, una decorazione cool e a costo zero.

Prodotti online

Fiocchi di Natale

Nastri natalizi

Bacche di Agrifoglio

Set di pigne di Natale

Etichette

Arance essiccate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasca da bagno: ecco come eliminare il calcare

  • Bollette luce e gas: quando e come ottenere la rettifica

  • Cappe da cucina: le tipologie per una casa smart

  • Odore di fumo in casa: ecco come liberarsene

  • Tornare in forma: allestire una palestra in casa

Torna su
LeccePrima è in caricamento