rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Domotica

Vantaggi e svantaggi dell'asciugatrice: come scegliere l'elettrodomestico giusto

Una guida sui fattori, partendo dalla classe energetica fino alle tipologie di asciugatrici, da tenere in conto per risparmiare in bolletta e compiere un acquisto oculato

LECCE - L’asciugatrice è un elettrodomestico molto diffuso anche nelle case dei leccesi. Di seguito si esegue un confronto tra i vantaggi e gli svantaggi, per coloro che fossero ancora indecisi sull’acquisto.

Vantaggi:
- Protegge i capi, al contrario di quello che la convenzione comune suggerisce. Nel corso degli anni, infatti, si è diffuso tra molte persone il pensiero sbagliato secondo cui questo prodotto rovini i vestiti. 
- Riduce i tempi di asciugatura, utile in particolar modo nei mesi freddi quando manca il sole. La scelta ideale, dunque, nel caso in cui si dovesse aver poco tempo a disposizione.
- Solitamente non produce troppe pieghe: la fase di stiratura non comporta molta fatica.
- Consente di non stendere e recuperare il bucato, provocando un ulteriore riduzione delle tempistiche.

Svantaggi:
- Il primo che viene in mente è sicuramente quello del consumo energetico troppo elevato.
- Riparazioni in caso di rottura e manutenzione temporanea per garantire il funzionamento; ne conseguono ulteriori spese di denaro e di tempo.

Come scegliere l’asciugatrice?
Il fattore principale che differenzia le varie categorie di asciugatrici è la classe energetica, utile al consumatore per definire gli eventuali risparmi sulla bolletta. Il sistema europeo prevede 10 classi, dalla più alta  A+++ fino alla più bassa G. Maggiormente alta è la classe, più ridotti sono i costi.
Dopodiché è essenziale selezionare la tipologia desiderata, tra quelle a pompa di calore e a condensazione. Le prime producono una fonte di calore che riscalda l’aria e la mette nel cestello; presentano dei consumi più bassi e solitamente appartengono alla classe energetica A. Il secondo modello, invece, sfrutta il vapore interno prodotto dell’acqua dei capi bagnati, grazie all’uso di un condensatore; il suo punto di forza è che deve essere collegato solo alla corrente e non alla rete idrica.

Sarebbe utile verificare se l'elettrodomestico dovesse possedere alcuni accessori, al fine di valutare correttamente anche l'entita del rapporto qualità/prezzo. In particolare i sensori di controllo garantiscono il monitoraggio dello stato di umidità sugli indumenti; l'avviso di fine ciclo, invece, può segnalare il termine delle operazioni evitando ai capi di acquisire pighe inutili. In tal caso, molte asciugatrici sono dotate della funzione prevenzione delle piege, che consente di eliminare le grinze, in quanto il cestello ruota più delicatamente. Ovviamente non si possono trascurare il grado di rumorosità, il programma per tessuti delicati e la modalità di sanificazione: quest'ultima consente di eliminare gli acari e i batteri. Per un utilizzo di alta qualità sarebbero necessarie anche la funzione rinfrescante per i vestiti, e la partenza ritardata con controllo da remoto; in modo da azionare l'asciugatrice anche se non si è a casa.

Prodotti online:
Asciugatrice a pompa di calore
Asciugatrice a condensazione
Asciugatrice slim
Lavasciuga a carica frontale 

Dove acquistare elettrodomestici a Lecce?

- Unieuro Viale Giovanni Paolo II

- Euronics Siem, Viale Grassi

- Mediaworld Lecce, Via Giuseppe Leone

- 3R Tech SRL. Via Poli Generale Francesco 11/13

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vantaggi e svantaggi dell'asciugatrice: come scegliere l'elettrodomestico giusto

LeccePrima è in caricamento