rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Sicurezza

Combattere il caldo in casa senza il condizionatore: ecco 5 consigli efficaci

Alcune soluzioni semplici da applicare per vivere in modo più sereno la stagione estiva

LECCE - La stagione estiva è alle porte ed il caldo eccessivo può provocare disagi a chi soffre molto l'innalzamento delle temperature. Tra le soluzioni più ovvie c'è l'utilizzo di un condizionatore. Ma come fare nel caso in cui non si possegga tale prodotto? Senza considerare il fatto che consumi energetici eccessivi - soprattutto in questo momento storico - determinerebbero il pagamento di bollette salate. 

Ecco l'elenco di una serie di suggerimenti appropriati per ovviare il problema, a cui seguono degli approfondimenti.

- Avere gli infissi chiusi

- Utilizzare i ventilatori

- Munirsi di tende

- Piante e alberi per combattere il caldo

- Fare attenzione agli elettrodomestici

Avere gli infissi chiusi

Il modo migliore per avere un clima fresco in casa è tenere le finestre chiuse durante il giorno, perché se si lasciano gli infissi aperti l’aria calda entrerà in casa e la temperatura aumenterà.

Diversamente la sera, quando il termometro scende di qualche grado è il momento migliore per avere le finestre aperte e consentire all’aria di circolare.

Utilizzare i ventilatori

Meno inquinanti e più economici, i ventilatori sono l’alternativa ai condizionatori. In commercio sono presenti diversi modelli: quelli a piantana, a torre o a soffitto. Per scegliere quale sia più appropriato è solo necessario capire lo spazio che si ha a disposizione.

In alcuni casi l’aria del ventilatore non è abbastanza fresca, ma un trucchetto economico è quello di utilizzare il ghiaccio all’interno di una ciotola posizionata davanti alla ventola; in tal modo il vapore fresco verrà diffuso dal ventilatore.

Munirsi di tende

Le tende non sono un semplice elemento d’arredo, ma un’utile barriera contro il caldo estivo, soprattutto se sono di colore chiaro. Per dormire meglio la sera è possibile bagnare la parte finale della stoffa e con l’aiuto della brezza notturna che passa attraverso i tendaggi, nella stanza ci sarà un piacevole clima.

Altro sistema è quello di abbassare le tapparelle e orientare nel modo giusto le tende da esterno.

Piante e alberi per combattere il caldo

In particolare le piante rampicanti come edera, ulivo o vite oltre ad essere belle esteticamente creano una barriera naturale contro il caldo, ma anche il freddo e il vento, riducendo del 50% la temperatura e l’influenza degli agenti atmosferici.

Fare attenzione agli elettrodomestici

Gli elettrodomestici sono diventati ormai insostituibili in casa, ma tendono a sprigionare calore, quindi un consiglio utile anche per ridurre i costi in bolletta è quello di tenere spenti quelli non indispensabili.

Per quanto riguarda l’illuminazione, invece le lampadine a incandescenza sono quelle che emanano più calore, quindi meglio sostituirle con quelle a fluorescenza o a Led perché riscaldano meno l’ambiente e soprattutto assicurano un netto risparmio in bolletta.

Prodotti online

Tende da interno

Tenda a vela

Edera vera

Ventilatore con nebulizzatore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Combattere il caldo in casa senza il condizionatore: ecco 5 consigli efficaci

LeccePrima è in caricamento