Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio: muore un 19enne, grave collega

L’incidente in mattinata, alle spalle del cimitero di Arnesano. Crollata la tettoia del capannone, tragico il bilancio
Torna a Esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio: muore un 19enne, grave collega

Commenti (8)

  • Ciao Gabriele, riposa in pace.

  • Vivo a 50 metri dalla piccola fabbrichetta di luci e colori. Sono appena rientrato a casa, ed il mio primo pensiero è stato quello di andare lì, nel luogo dove stamattina, un ragazzo se n'è andato troppo presto, e li dove sempre stamattina si è spezzato il cuore dei suoi genitori. La nebbia è calata e tutta Materdomini è avvolta da un velo di mesto lutto. Riposa in pace grande Gabriele, e rimani vicino alla tua famiglia.

    • Credo che fabbriche di fuochi artificiali dovrebbero sorgere ben distanti dalle case. Lei è coraggioso, o forse incosciente, a viverci così vicino.

      • Credo che in articoli del genere non sia adeguato far polemica, ma più che altro cercare di star vicini alla Famiglia di Gabriele. Riguardo il mio primo commento nel suddetto articolo, "..strappato dalla morte.." effettivamente non è un errore di scrittura ma può semplicemente rappresentare un doppio senso, anche se in questo caso il senso è più che chiaro, quindi mi scuso con chi ha redatto l'articolo.

  • le disgrazie capitano

  • Maledetti fuochi d'artificio, dovrebbero vietarli.

    • Anche le moto che vanno a 300km orari mentre il limite e di solo 130 km in autostrada.... Si chiamano tragedie!

    • In effetti molti di essi son vietati. Ps: "..Strappato dalla morte a soli 19 anni.." Credo ci sia un errore di scrittura. Riposa in pace Gabriele.

Torna su
LeccePrima è in caricamento