Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Violazione seriale della Ztl: conducente colleziona 56 multe

La donna protagonista della vicenda dovrebbe sborsare oltre 6mila euro. Lo segnala lo Sportello dei diritti che punta l'indice contro la Prefettura, accusata di respingere i ricorsi dei cittadini senza nemmeno entrare nel merito delle contestazioni

La telecamera che inquadra il varco di Porta Napoli.

LECCE - Un esborso di 4mila 480 euro più mille e 814 di spese di notifica. E' il risultato aritmetico della somma di 56 sanzioni accumulate da una donna 37enne di Lecce per transito nella zona a trafficolo limitato di Lecce. Insomma, un vero e proprio business, secondo lo Sportello dei diritti, che continua sulla pelle dei conducenti.

L'associazione presieduta da Giovanni D'Agata torna a puntare l'indice anche contro la Prefettura, responsabile di avallare la condotta della polizia locale e quindi dell'amministrazione comunale senza nemmeno verificare la correttezza degli accertamenti. 

Questo accade mentre i giudici di pace accolgono le istanze dei conducenti - ai quali vengono addebitate violazioni seriali dei varchi d'accesso - che contestano la correttezza della cartellonistica e l'automatismo con il quale vengono rigettati i ricorsi al Prefetto senza entrare nel merito della contestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione seriale della Ztl: conducente colleziona 56 multe

LeccePrima è in caricamento