Duemila telefonate, 85 infermieri accettano: da agosto in servizio

Per affrontare il clou dell'estate, Asl Lecce ha fatto ricorso alla chiamata diretta per reperire personale per ospedali e strutture sanitarie

LECCE – Dal primo agosto 85 infermieri prenderanno servizio negli ospedali e nelle strutture sanitarie della Asl di Lecce. Sono stati contattati, d’accordo con i sindacati, su chiamata diretta per garantire la copertura dell’emergenza del periodo estivo e allo stesso tempo le ferie al personale

In meno di due giorni sono state fatte circa duemila telefonate dal gruppo di lavoro composto dall’Area Gestione del personale supportata dai dirigenti dell’Area Infermieristica e da unità della Direzione Strategica Aziendale. Il lavoro si è concluso con la firma di 85 contratti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatta la direttrice generale della Asl Lecce, Silvana Melli: “La macchina amministrativa ha risposto bene ad una situazione, diciamo così, di stress-test, facendo un grosso lavoro in tempi strettissimi. Con il personale in arrivo, ora sarà possibile affrontare le criticità del periodo estivo con maggiore tranquillità ma, naturalmente, senza mai abbassare la guardia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento