menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Furto al “Pronto soccorso dei poveri”: picchiano il cane e fuggono con cibo e computer

Qualcuno si è introdotto nella sede dell’associazione di volontariato operativa a Trepuzzi. Il presidente Prima: “Vergogna. Proprio adesso che stavamo aiutando tante famiglie in difficoltà”

TREPUZZI - Un furto è stato messo a segno nella sede dell’associazione “Pronto soccorso dei poveri” a Trepuzzi. Chi ha agito, dopo aver picchiato la cagnolina “Susy” che si trovava nelle sede, si è impossessato di generi alimentari e computer. A denunciarlo dalla sua pagina facebook in un post infuocato, è stato ieri sera il presidente dell’Associazione Tommaso Prima: “Vergogna, vergogna, vergogna. Proprio ora che stavamo aiutando tante famiglie in difficoltà”.

Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Antonio Trevisi ha dato la sua disponibilità ad acquistare subito i beni alimentari rubati nonché il computer non appena i negozi di informatica riapriranno: “La solidarietà deve battere i ladri e pertanto auspico che tutta la comunità dia il proprio contributo. Insieme siamo più forti: rispondiamo al vile gesto compiuto con una gara di solidarietà per aiutare tutte le famiglie in difficoltà in questo periodo così difficile per il nostro Paese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento