Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio di Noemi, diventa definitiva la condanna dell’ex fidanzato

Il 19enne di Montesardo ha rinunciato al ricorso in Cassazione, lasciando che i 18 anni e 8 mesi che gli erano stati inflitti anche in appello diventassero definitivi

SPECCHIA - E’ diventata definitiva la condanna a 18 anni e 8 mesi di reclusione per l’ex fidanzato di Noemi Durini, la 16enne di Specchia aggredita e lasciata morire sotto un cumulo di pietre nelle campagne di Castrignano del Capo, il 3 settembre del 2017. Questo in considerazione del fatto che l’assassino reo confesso ha rinunciato al ricorso in Cassazione, così come aveva comunicato in poche righe nella lettera inviata al suo legale, l’avvocato Luigi Rella, scritta dal carcere di Quartucciu (a Cagliari), dove è recluso.

Nel primo processo discusso con il rito abbreviato nel tribunale per i minorenni, ressero tutte le accuse nei riguardi del 19enne di Montesardo (17enne all’epoca dei fatti): omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi, soppressione di cadavere, porto d’arma e reati minori (lesioni, ricettazione e danneggiamento).

Secondo il giudice Aristodemo Ingusci, l’imputato “uccise Noemi per impedirle in futuro di poter donare ad altri il suo amore e per punirla della sua diversità da sé, in particolare per la forza ed il coraggio con la quale viveva la propria esistenza, quella forza, quel coraggio e quella libertà che, invece, a lui erano sempre mancate nelle fasi cruciali della vita”. Dello stesso avviso, lo scorso giugno, anche i giudici d’appello (il presidente Maurizio Petrelli e le colleghe Alessandra Ferraro e Adele Ferraro) che non cambiarono di una virgola il primo verdetto.

Al 19enne non restava quindi che un’ultima possibilità, rivolgersi (entro 45 giorni dal deposito delle motivazioni dell’ultima sentenza) alla Corte di Cassazione, prima che la condanna diventasse definitiva. Ma la scelta, di cui non si conoscono le ragioni, è stata quella di rinunciarvi e il secondo verdetto è diventato così il finale di questa brutta storia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Noemi, diventa definitiva la condanna dell’ex fidanzato

LeccePrima è in caricamento