Cronaca Botrugno

A BOTRUGNO NASCE IL PARTITO DEMOCRATICO

Domenica 10 febbraio, nasce anche a Botrugno il nuovo Partito Democratico. Alle ore 9 ci sarà un'assemblea, quindi le elezioni

Domenica 10 febbraio, nasce anche a Botrugno il nuovo Partito Democratico. L'accelerazione degli avvenimenti a livelli nazionale e l'evoluzione interna ai vecchi partiti del centro sinistra arrivano a toccare anche l'esperienza locale. E così anche nella piccola Botrugno, il processo di organizzazione del nuovo soggetto politico passa attraverso le elezioni del consiglio del partito e del nuovo segretario. Le tappe della costituzione del Pd botrugnese sono fondamentalmente due: alle ore 9 ci sarà un'assemblea, che in qualche modo preparerà il momento successivo, sicuramente più importante: le elezioni.

E sulla modalità delle primarie botrugnese, c'è da sottolineare una discontinuità rispetto alle primarie dell'ottobre scorso: libertà assoluta di votare chiunque si voglia, ossia nessuna indicazione di candidati per rivestire i ruoli centrali del nuovo partito. Spiega lo stesso dott. Donato Coltella, ex segretario dei Democratici di Sinistra: "Vogliamo dare spazio alla libera espressione dei cittadini. Per cui chiunque voglia esprimere una preferenza, lo potrà fare a proprio piacimento, senza previe indicazioni di voto. Abbiamo operato una scelta di trasparenza, per permettere che la partecipazione sia davvero attiva a questo importante processo politico". Solo un limite per gli elettori: potrà votare solo chi ha esercitato il proprio diritto di voto nelle ultime tornate politiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A BOTRUGNO NASCE IL PARTITO DEMOCRATICO

LeccePrima è in caricamento