Cronaca Lizzanello

A caccia con il richiamo acustico illegale: denunciato un 75enne

Un uomo di Merine, la frazione di Lizzanello, fermato nella mattinata di venerdì dai carabinieri forestali. Il fucile e tutta l’attrezzatura sotto sequestro

I militari al lavoro

MERINE (Lizzanello) – E’ lotta al fenomeno della caccia abusiva.  Un pensionato di Merine, di 75 anni, è stato denunciato dai carabinieri forestali per attività venatoria con l’ausilio di richiamo acustico a funzionamento elettromagnetico.

 E’ stato scoperto nella mattinata di venerdì, dopo l’appostamento dei militari. Udito il richiamo del tordo, i forestali si sono avvicinati da diversi punti, fino a scorgere l’apparecchiatura che riproduceva il verso del noto uccello, il Turdus philomelos.

Il cacciatore, con il fucile carico, è stato immediatamente individuato e identificato. L’arma è stata posta sotto sequestro, assieme a tre cartucce calibro 20, il richiamo acustico illegale e un esemplare di Tordo bottaccio, l’unico fino a quel momento abbattuto. Al termine degli accertamenti, l’anziano è stato segnalato all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A caccia con il richiamo acustico illegale: denunciato un 75enne

LeccePrima è in caricamento