Cronaca Via Galilei

A fuoco in piena notte l'auto di un pensionato: si indaga

L'episodio alle 3 a Matino, in via Galileo Galilei. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Ignoti le cause e l'eventuale movente, ma non si esclude il dolo. Si stanno verificando le telecamere della zona

Foto di repertorio.

MATINO – E’ mistero a Matino, dove, intorno alle 3 di notte, è andata a fuoco un’Opel Zafira. L’autovettura era stata parcheggiata la sera prima in una zona centrale del paese, quella di via Galileo Galilei. Le fiamme hanno seriamente danneggiato il veicolo, che è di proprietà di un pensionato.

Sul posto sono intervenuti i vigili del  fuoco per spegnere il rogo e i carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Casarano, per avviare le indagini. Al momento le cause dell’incendio sono sconosciute, ma si sospetta che il fatto possa essere doloso, sebbene si ignori un eventuale movente.

I militari stanno cercando di ricostruire la vicenda, sfruttando alcune videocamere della zona per capire se intorno a quell’ora vi siano stati passaggi sospetti di veicoli o persone. Non ve ne sono, però, purtroppo, proprio nelle immediate vicinanze della Zafira e questo rende, ovviamente, più complicata l’identificazione di possibili rei o anche solo la certificazione che l’episodio sia ascrivibile alla mano dell’uomo.

Certo è che il “fenomeno” continua a non scemare. All’inizio del mese, seguendo un filone interminabile, erano andate a fuoco due autovetture anche a Campi Salentina e Casarano. Ovviamente, casi senza alcun collegamento fra loro, né con questa vicenda. Solo l’amara consapevolezza che l’incendio delle auto resta spesso e volentieri il modo più facile per danneggiare qualcuno, nell’ambito, il più delle volte, di piccole vendette per futili motivi, che rischiano a volte di travolgere anche i mezzi e le abitazioni vicine, provocando danni collaterali.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco in piena notte l'auto di un pensionato: si indaga

LeccePrima è in caricamento