Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

A Lecce è lutto cittadino per la morte di Paladini

Il sindaco Perrone parteciperà domani alle esequie del maresciallo Daniele Paladini a Novi Ligure e l'amministrazione proclama il lutto cittadino. Intitolazione di una via al soldato caduto a Kabul

Il sindaco di Lecce Paolo Perrone ha proclamato per domani, martedì 27 novembre, una giornata di lutto cittadino per la morte di Daniele Paladini, il maresciallo dell'Esercito Italiano originario di Lecce deceduto sabato scorso a seguito di un attentato terroristico a Kabul, in Afghanistan.

Per l'intera giornata saranno esposte sugli edifici pubblici della città bandiere a mezz'asta. Il primo cittadino invita i commercianti ad abbassare le saracinesche dei propri esercizi a partire dalle ore 15:30, orario di inizio della cerimonia funebre a Novi Ligure e fino alla conclusione di questa. Sempre alle 15.30 saranno diffuse da Palazzo Carafa le note del "silenzio fuori ordinanza".

L'amministrazione comunale intende ricordare il maresciallo Paladini intitolando al suo nome una via cittadina. Come già comunicato, il sindaco Perrone parteciperà ai funerali solenni di Daniele Paladini nella Chiesa Collegiale della cittadina piemontese, dove il militare risiedeva. Inoltre, nella camera ardente allestita nel Municipio di Novi Ligure è presente il gonfalone del Comune di Lecce, a testimoniare la vicinanza della Istituzione comunale e di tutta la comunità leccese alla famiglia Paladini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lecce è lutto cittadino per la morte di Paladini

LeccePrima è in caricamento