rotate-mobile
Cronaca

"A misura di turista", si rafforza assistenza sanitaria

Da oggi sino al 31 agosto viene attivato nelle marine il servizio di assistenza sanitaria turistica: un sms avviserà i medici dell'arrivo di ondate di calore per prevenire malori alle persone fragili

LECCE - Da oggi, 1° luglio e fino al 31 agosto prossimo, nelle principali sedi turistiche del Salento sarà possibile fruire dei servizi coordinati dall'Asl di Lecce: una vera e propria assistenza sanitaria rafforzata, a causa dell'utenza in sensibile crescita. Inoltre presso la Direzione sanitaria generale è stato attivato il servizio di "allerta ondate di calore", che permetterà ai dottori di medicina generale, ai pediatri di libera scelta, ai medici di guardia medica, ai direttori dei Distretti socio sanitari ed ai direttori degli ospedali, di ricevere un breve messaggio sms sui cellulari per avvisare preventivamente dell'arrivo di temperature alte, quando superino i 32 gradi centigradi (percepiti).

Con tale servizio gli operatori sanitari saranno in grado di agire preventivamente sulle persone considerate più "fragili". Queste, invece, le farmacie stagionali: Ugento - Lido Marini, Via Cristoforo Colombo Ugento, e Torre Mozza, via Benedetto Croce (dottor Antonio Giammito), Morciano di Leuca - Torre Vado, Corso Venezia (dottoressa Rosanna Schiattino), Santa Cesarea Terme, Via Piave 10 (dottoressa Marinella Vilei), Castro Marina, Litoranea Castro - Tricase (dottoressa Antonia Santoro), Taviano - Marina di Mancaversa, Via Roma (dottor Francesco Galilei).

E ancora Salve - Torre Pali, Via Cristoforo Colombo (dottoressa Lucia De Blasi), Sannicola - Lido Conchiglie, Via Cristoforo Colombo (dottor Edoardo Fonte), Racale - Torre Suda, Via Marco Polo (dottoressa Anna Monastero), Alliste - Posto Rosso, Via Quasimodo (dottoressa Anna Monastero), Lecce - Casalabate, Via Lecce (dottor Felice Lo Passo), Lecce - Torre Chianca, Via Marebello (dottoressa Carla Messa), Lecce San Cataldo, Via M. da Brindisi angolo via Castellamare (dottoressa Paola De Marco), Melendugno - Torre dell'Orso, Piazza Salvo D'Acquisto (dottor Vincenzo Bursomanno), Nardò - Sant'Isidoro, Litoranea Porto Cesareo-Sant'Isidoro (Club Sant'Isidoro) (dottor Marcello Portaluri).


A Porto Cesareo - Torre Lapillo, in Via Sforza (dottor Salvatore Cagnazzo). Per le seguenti località la procedura di apertura dei dispensari è in itinere: Tricase porto, Sannicola - Lido Conchiglie, Ugento - Torre Mozza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A misura di turista", si rafforza assistenza sanitaria

LeccePrima è in caricamento