A spasso per Gallipoli con sei paia di scarpe “false”, in casa ne spuntano altre 52

Un 34enne è stato fermato per strada dagli agenti del commissariato locale che hanno esteso i controlli nell’abitazione a Lecce, al termine dei quali è scattata la denuncia

GALLIPOLI - Nello zaino aveva sei paia di scarpe contraffatte mentre in casa ne aveva altre 52. Per questo, un 34enne di origine senegalese, è stato denunciato per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Gli agenti della “squadra volanti” del Commissariato di Gallipoli, che ieri mattina avevano fermato l’uomo (denunciato e condannato in passato per lo stesso reato e già sottoposto al provvedimento di affidamento ai servizi sociali) mentre era in giro per le strade della città, dopo aver trovato le scarpe nel suo zaino, avevano esteso i controlli nella sua abitazione a Lecce. E’ qui che sono spuntati altri esemplari falsi e un vecchio ferro da stiro che, secondo gli investigatori, sarebbe stato impiegato per imprimere le etichette di note griffe di moda soprattutto sportiva.

Al termine dei controlli, oltre alla denuncia, i poliziotti hanno segnalato il 34enne alla Divisione Immigrazione della Questura di Lecce per valutare l’istanza (inoltrata dallo stesso) di rinnovo del permesso di soggiorno, risultato scaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

Torna su
LeccePrima è in caricamento