Cronaca

A Ugento prende fuoco l'abitazione di una famiglia

Le fiamme si sono sprigionate questa mattina alle 7.30 per un cortocircuito verificatosi nel laboratorio di bricolage di via Padova. Intossicato per avere respirato le esalazioni il proprietario

L'abitazione di via Padova a Ugento durante l'intervento dei vigili del fuoco

Uno spaventoso incendio si è sviluppato questa mattina, intorno alle 7.30, nel garage di una abitazione di via Padova, a Ugento. Il proprietario, Pasquale Troisi, 38 anni, del luogo, è rimasto intossicato per avere respirato le esalazioni sprigionatesi dalla combustione di legname che si trovava nel locale, adibito a laboratorio per il bricolage. Le sue condizioni non sembrano gravi, anche se i sanitari del "118", intervenuti sul luogo insieme ai vigili del fuoco del Comando di Gallipoli, hanno ritenuto di trasportare l'uomo presso il nosocomio più vicino. Riamaste illese invece la moglie di Troisi e le due figlie, le quali hanno abbandonato l'abitazione non appena accortesi dell'incendio.

Un corto circuito innescato all'interno del frigorifero che il proprietario dell'abitazione aveva posizionato nel suo laboratorio, potrebbe essere la causa dell'incendio. Le fiamme si sono poi propagate velocemente per aver trovato materiale altamente infiammabile come il legname. I vigili del fuoco hanno dovuto inoltre faticare non poco prima di domare definitivamente l'incendio, impiegando circa 4 ore di lavoro con gli idratanti.

Sul luogo sono intervenuti inoltre i volontari della protezione civile di Ugento "La forestal 1", i quali hanno prestato servizio di supporto alle forze dell'ordine, transennando l'area interessata dall'incendio. I responsabili dell'Ufficio tecnico del Comune di Ugento, dopo un sopralluogo, hanno ritenuto intanto inagibile l'abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ugento prende fuoco l'abitazione di una famiglia

LeccePrima è in caricamento