Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Stadio / Via Cataldo Antonio Mannarino

A una festa con i bastoni nascosti nell’auto: denunciati due invitati

Una coppia di ventenni, di Nardò, nei guai. Nel bagagliaio e sotto il sedile, avevano nascosto oggetti atti ad offendere

Il materiale sequestrato dagli agenti

SAN CATALDO (Lecce) – Denunciati due ventenni di Nardò per porto ingiustificato di oggetti ad offendere. Nella mattinata di ieri, gli agenti di polizia della sezione volanti hanno infatti raggiunto un terreno sulla via che collega Lecce a San Cataldo, dove era stata segnalata una festa con musica ad alto volume, alla presenza di circa 300 invitati.

Intorno alle 7,30, il personale della questura ha sottoposto a un controllo le vetture parcheggiate nei pressi della campagna in questione. Durante la verifica, però, alcuni ragazzi – peraltro già noti alle forze dell’ordine - hanno lasciato trasparire un atteggiamento piuttosto nervoso. Elemento che ha fatto ulteriormente insospettire i poliziotti.

All’interno dell’auto, sotto il sedile, è spuntato un bastone telescopico in metallo, di una lunghezza totale di 54 centimetri. Nel bagagliaio, invece, un bastone in legno di 70 centimetri. I giovani sottoposti al controllo hanno dichiarato di essere i proprietari: sono dunque finiti nei guai con l’accusa di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A una festa con i bastoni nascosti nell’auto: denunciati due invitati

LeccePrima è in caricamento