rotate-mobile
Cronaca Galatina

L'Alfa va a fuoco, ma lui non può perdere il volo e se ne va in aeroporto in autostop

Protagonista della vicenda un uomo di Galatina che, questa mattina, ha abbandonato il proprio veicolo lungo la carreggiata a circa 4 chilometri dall’aeroporto. Nessuna conseguenza

BRINDISI -  La fretta gioca brutti scherzi. Una colonna di fumo fuoriesce dall’auto, poi la fiammata. Ma il proprietario deve assolutamente salire a bordo di un aereo e abbandona la vettura sul posto. Protagonista della bizzarra vicenda un uomo di Galatina che, nella mattinata, ha lasciato il proprio veicolo “fumante” a pochi chilometri dall’aeroporto del Salento, a Brindisi, nonostante le fiamme.

Il rogo ha avvolto la carrozzeria di una Alfa Romeo 159, ma il suo titolare non ne voleva sapere di perdere l’aereo e si è allontanato. Ha chiesto un passaggio verso l’aerostazione e nel frattempo ha allertato i soccorsi.

Sul posto sono fatti giungere i vigili del fuoco per domare la fiammata ed evitare ben più gravi conseguenze. Assieme ai pompieri sono accorsi anche i carabinieri e poi la ditta del carroattrezzi per la rimozione del veicolo dai margini della carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Alfa va a fuoco, ma lui non può perdere il volo e se ne va in aeroporto in autostop

LeccePrima è in caricamento