Abbandonano pneumatici in campagna e appiccano il fuoco, indagini in corso

A denunciare l'episodio è stato il proprietario del fondo, un 44enne di Leverano. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco

LECCE – Hanno scaricato in un fondo agricolo di proprietà di un 44enne di Leverano dieci pneumatici per autocarro, con relativi cerchioni, per poi appiccare il fuoco. Una coltre di fumo densa e scura ha avvolto le campagne circostanti, rendendo l’aria ben presto irrespirabile. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Veglie, che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza la zona. Fortunatamente non si sono registrati feriti o danni.

A denunciare l’episodio è stato lo stesso 44enne, che si è rivolto ai carabinieri della tenenza di Copertino. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’episodio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento