Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Abbattono vetro con fuoristrada, ma da rubare c'è poco

Tre malviventi incappucciati in azione sulla Lecce-Vernole al distributore Agip di Strudà. L'auto in retromarcia, ma in cassa c'erano pochi soldi. Rubati solo pacchi di sigarette. Indagano carabinieri

Furto_tabacchi_Strud_016

STRUDA' (Vernole) - Grosso fuoristrada per abbattere la vetrata, tre persone incappucciate, appena due minuti e mezzo per entrare, rovistare, arraffare e fuggire, lungo la provinciale Lecce-Vernole. Colpo in grande stile, ma non certo redditizio, per un manipolo di malviventi entrato in azione poco prima dell'alba. L'allarme, collegato all'istituto di vigilanza Alma Roma, è scattato alle 4,15.

In pochi minuti la pattuglia più vicina s'è fiondata sul posto, ma dei ladri, ormai, non c'era più ombra. In compenso, la guardia giurata, che ha avvisato la centrale operativa (e da qui è poi partita la chiamata ai carabinieri) s'è trovata di fronte ad un bello spettacolo (si fa per dire, ovviamente): il vetro in frantumi e gli interni del bar del distributore di benzina Agip "Carrozzi" di Strudà a soqquadro. Ma di roba, da rubare, ce n'era veramente poca. Il registratore di cassa era vuoto, così ai tre banditi non è rimasto altro da fare che sottrarre alcuni pacchetti di sigarette dagli scaffali. Più il danno dovuto al raid, che quello per il furto, insomma, per i gestori del distributore.


Ma come hanno agito, i malviventi? Tutto svelato dai nastri delle videocamere di sorveglianza, ora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Lecce. Il grosso fuoristrada (modello imprecisato) è stato spinto in retromarcia per sfondare il vetro. Tuttavia, l'allarme ha fatto il suo dovere e, a quel punto, i tre sapevano bene di avere a disposizione solo una manciata di minuti, prima di essere intercettati. Hanno provato a rubare il possibile, ma non gli è andata nel migliore dei modi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattono vetro con fuoristrada, ma da rubare c'è poco

LeccePrima è in caricamento