Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Violenza sessuale sulla nipote 13enne, condannato a cinque anni

Condanna a cinque anni di reclusione per un uomo accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti della nipote tredicenne. La sentenza è stata emessa dai giudici della seconda sezione del Tribunale di Lecce. I fatti nel 2008

 

LECCE - E' stato condannato a cinque anni di reclusione A. B., accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti della nipote tredicenne. La sentenza è stata emessa questa mattina dai giudici della seconda sezione penale collegiale del Tribunale di Lecce (presidente Roberto Tanisi). I fatti risalirebbero al 2008. L'uomo, approfittando del fatto che la presunta vittima era a casa da sola, avrebbe avvicinato la ragazzina e l'avrebbe molestata. La 13enne, i cui genitori sono separati, si trovava a letto ammalata, mentre la mamma era in ospedale a causa delle ferite riportate in un incidente stradale. 
La giovane vittima avrebbe cercato in ogno modo di sfuggire alle violenze dello zio, fino ad allontanarsi e a riuscire a rifugiarsi in bagno. L'imputato avrebbe anche cercato di convincere la ragazza a tornare con lui nella stanza. La 13enne, però, avrebbe atteso che l'uomo si recasse a lavoro per recuperare il suo telefono cellulare e inviare un messaggio di testo a una compagna di scuola, in cerca di aiuto e conforto. Messaggio che fu intercettato dalla mamma dell'amica della presunta vittima, che allarmata contattò subito la ragazza e successivamente il padre, un carabiniere. 
Da lì si è poi sviluppata l'indagine, in cui il racconto della ragazza ha trovato riscontro da parte degli inquirenti. Indagini comunque complesse, anche e soprattutto per il difficile contesto familiare in cui la vicenda sarebbe avvenuta. I giudici, infatti, hanno accolto la richiesta della pubblica accusa di trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica per tre familiari della presunta vittima, con l'accua di falsa testimonianza. Il pubblico ministero Stefania Mininni aveva chiesto una condanna a sei anni e mezzo di reclusione.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sulla nipote 13enne, condannato a cinque anni

LeccePrima è in caricamento