Abusivismo edilizio a Porto Cesareo e truffe online a Lecce, quattro denunce

Nel primo caso contestata la costruzione di un muro. Nel secondo, nei guai una napoletana e un bengalese residente a Cagliari

PORTO CESAREO - Abusivismo edilizio e opere eseguite senza permesso di costruire. Sono i reati contestati a P.C., 40enne, e P.M., 34enne, entrambi di Porto Cesareo. I due sono stati denunciati ieri alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lecce dai carabinieri della stazione locale, al termine di un’indagine per prevenire il deturpamento ambientale.

Stando a quanto contestato, avrebbero realizzato una recinzione in muratura alta 2 metri e 25 centimetri, per un perimetro di 124,20 metri, senza autorizzazioni. La struttura è stata sequestrata e affidata in custodia a P.M.

Truffa online, due denunce

I carabinieri della stazione di Lecce Principale, invece, al termine di un’indagine scaturita da denuncia per truffa sporta il 4 settembre del 2017, hanno denunciato a piede libero B.C., una 20enne di Qualiano (Napoli) e B.J., un cittadino del Bangladesh, 29enne, residente a Cagliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, usando il sito web Subito.it, avrebbero posto in vendita una consolle Sony Ps4, inducendo un leccese a versare 150 euro su carta Postepay. Ma, ovviamente, evitando accuratamente di spedire la consolle e rendendosi subito dopo irreperibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento