Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Abusivismo: otto denunce e sequestri per 600mila euro

Galatone: sigilli a tre villette abusive, con difformità rispetto ai progetti iniziali ed in diverse parti prive di concessioni autorizzative. Denunciati i rispettivi proprietari, ma anche progettisti

Nonostante l'attenzione crescente rivolta dalle forze dell'ordine all'ambiente ed al contrasto dell'abusivismo edilizio, in provincia di Lecce il fenomeno sembra tutt'altro che in diminuzione. Lo attesta un maxisequestro di immobili compiuto ieri, per un valore complessivo di 600mila euro e che ha portato ad otto denunce a piede libero. E' questo l'esito di un'indagine svolta dai carabinieri della stazione di Galatone. I provvedimenti sono stati emessi a carico di due titolari di imprese costruttrici di Galatone e Galatina, tre fra ingegneri progettisti e direttori dei lavori, e altrettanti proprietari di immobili, in questo caso villette residenziali.

I militari, dipendenti dalla compagnia di Gallipoli, dopo alcuni sopralluoghi hanno accertato che le persone deferite in stato di libertà avevano realizzato tre villette abusive. Secondo le accuse formulate a loro carico, stavano inoltre portando a termine i lavori di rifinitura delle abitazioni, con numerose difformità rispetto ai progetti iniziali ed in diverse parti totalmente prive di concessioni autorizzative. Ma ora le operazioni sono state bloccate e del fatto è stata messa al corrente l'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo: otto denunce e sequestri per 600mila euro

LeccePrima è in caricamento