rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Rudiae / Via Montello

Donna accoltellata nei pressi della stazione: una 42enne finisce agli arresti domiciliari

L’episodio si è verificato intorno alle 21 di ieri in via Montello, nei pressi del luogo purtroppo noto per il duplice omicidio del 2020. La vittima ha riportato ferite lievi: in due accompagnati in questura, scattano le manette per una donna

LECCE – Accoltellamento in via Montello, a Lecce. È accaduto nella serata di ieri, ai danni di una ragazza: fermati in due, una donna in manette.Si tratta di Carmen Murrone, una 42enne nota alle forze dell’ordine perchè coinvolta in vicende giudiziarie passate. L’episodio si è verificato intorno alle 21 nei pressi della stazione ferroviaria e nelle immediate vicinanze del luogo del duplice omicidio del 2020. Le urla della vittima hanno richiamato i passanti: colpita per motivi che sono ancora in fase di accertamento da parte degli inquirenti, è stata soccorsa e accompagnata presso l’ospedale “Vito Fazzi”, ma non è in gravi condizioni.

Ha riportato una ferita provocata dal fendente che guarirà nel giro di pochi giorni. Immediate le indagini da parte della polizia, sopraggiunta pochi istanti dopo. All’arrivo degli agenti della sezione volanti la ferita era ancora riversa sull’asfalto, per poi essere presa in cura dal personale sanitario. Avviata sin da subito la caccia ai responsabili. Due individui, un uomo di origini nigeriane e una donna di Lecce, sono stati fermati nelle vicinanze e accompagnati presso gli uffici della questura.

foto 1 (1)-14

Sulla scorta delle prime ricostruzioni la 42enne è stata ritenuta la presunta autrice dell’aggressione. Per gli inquirenti sarebbe stata dunque lei a colpire la vittima. Su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, al termine delle formalità di rito la donna è stata condotta presso la propria abitazione, dove è stata ristretta agli arresti domiciliari. Ulteriori verifiche sono tuttora in corso per chiarire i motivi di una simile violenza: non si esclude alcuna pista, compresa quella legata a piccole cessioni di sostanze stupefacenti. Resta tuttora al vaglio del personale di viale Otranto la posizione dell'uomo di nazionalità straniera, al quale non sarebbero state per il momento imputate condotte violente o responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna accoltellata nei pressi della stazione: una 42enne finisce agli arresti domiciliari

LeccePrima è in caricamento