Lancia salsiccia al cane, poi la rimette nella griglia. Lite e coltellate

Stefano Della Rocca, 36enne, è in stato di fermo per tentato omicidio. La lite, per futili motivi, con un 51enne, davanti al gazebo dei pescatori in agitazione. L'uomo ferito alla nuca e ad una mano, ne avrà per oltre venti giorni

Il gazebo davanti al quale è avvenuta l'aggressione (foto LeccePrima, tutti i diritti riservati).

 

GALLIPOLI – Un lite, forse aizzata anche a causa di qualche bicchiere di troppo, poi le parole grosse, l’accenno di rissa e, alla fine, è spuntato dalle tasche anche un coltello. Giuseppe Campeggio, pescatore 51enne, gallipolino, se l’è vista davvero brutta, quando Stefano Della Rocca, 36enne, anch’egli del posto, ha sferrato alcuni fendenti.

L’uomo ha subito tagli sul cuoio capelluto, precisamente all’altezza della nuca, e sulle falangi di una mano, nel tentativo istintivo di difendersi. Condotto presso il pronto soccorso, per i medici ha riportato lesioni guaribili in 22 giorni. Della Rocca, raggiunto di lì a poco dalla polizia, è invece in stato di fermo. Il pubblico ministero di turno lo destinerà ai domiciliari. Le accuse: tentato omicidio e porto abusivo di arma da taglio.

E pensare che tutto è nato per il più futile dei motivi. In questi giorni i lavoratori del comparto della marineria sono in agitazione per il caro gasolio e, decidendo di proseguire la protesta ad oltranza, hanno allestito un gazebo in piazza Aldo Moro.

Nel tardo pomeriggio, intorno alle 18, mentre alcuni di loro si scaldavano dal freddo pungente attorno ad un barbecue, sul quale stavano cucinando alcune salsicce, è sopraggiunto anche Della Rocca, con il suo cane al guinzaglio. Forse, aveva già alzato il gomito, perché si sarebbe lasciato andare ad un gesto piuttosto plateale. Afferrato un pezzo di salsiccia, l’ha lanciato per terra, per rifocillare l’animale, il quale, però, non l’ha mangiato tutto.

Così, pare che Della Rocca abbia colto la rimanenza, rimettendola nella griglia. Un atteggiamento dal sapore quasi provocatorio, ovviamente non gradito dai presenti, e in particolare da Campeggio, che ha avviato un alterco, poi degenerato quando il giovane ha estratto il coltello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In breve tempo, chiamate dalle persone che si trovavano nelle vicinanze, sul posto si sono fiondate pattuglie di polizia e dei carabinieri. E mentre Campeggio veniva condotto in ospedale, Della Rocca è stato portato presso il commissariato, dove, ricostruiti i fatti, sono state formulate le imputazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento