Cronaca Centro / Viale XXV Luglio

Autorizzazioni antimafia, rilascio più rapido. Grazie ad un accordo siglato in Prefettura

La procedura per l'acquisizione dei dati, indispensabili per la concessione delle certificazioni, sarà snellita. Negli uffici di viale XXV Luglio, infatti, è stato stipulato un accordo assieme alla Procura della Repubblica e alla Corte d'Appello di Lecce

Un momento dell'incontro

LECCE – E’ stato siglata questa mattina  una convenzione tra Prefettura, Corte d’Appello, Tribunale e Procura della Repubblica di Lecce, con cui sono state poste le basi per attuare il Codice dell’Amministrazione digitale adottato con il Decreto legislativo numero 82 del 2005, poi modificato nel 2010. Si tratta, nello specifico, del nuovo codice antimafia, che ha riunito le competenze per il rilascio delle certificazioni nelle mani delle prefetture, entrato in vigore nei mesi scorsi, in anticipo rispetto ai tempi previsti.

Per facilitare l’acquisizione dei dati indispensabili per il rilascio delle autorizzazioni antimafia, e per l’applicazione delle nuove norme anticorruzione, il prefetto di Lecce si è fatto promotore assieme al presidente della Corte d’Appello e al procuratore della Repubblica, di un notevole passo avanti sul fronte del libero accesso da parte della pubblica amministrazione alle informazioni necessarie per lo svolgimento dei propri ruoli, permettendo un risparmio in termini di tempo ed economici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autorizzazioni antimafia, rilascio più rapido. Grazie ad un accordo siglato in Prefettura

LeccePrima è in caricamento