Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Accusa: rapina. Assolto per non aver commesso il fatto

Assolto per non aver commesso il fatto dopo aver trascorso un mese in carcere. Ivan Deodati, 22 anni, di Ruffano, meccanico, era stato accusato di rapina aggravata lo scorso 6 dicembre

tribunale_lecce-18

Assolto per non aver commesso il fatto. Assolto, però, dopo aver trascorso un mese in carcere. Ivan Deodati, 22 anni, di Ruffano, meccanico, era stato accusato di rapina aggravata in riferimento ad un episodio avvenuto lo scorso 6 dicembre quando ad un operaio di 35 anni, di Patù, che si trovava a Casarano per lavoro, venne rapinata la sua autovettura, una Opel Astra station wagon carica di pacchi (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=479).


L'avvocato difensore di Deodati ha provato in tribunale che il suo assistito, proprio lo scorso 6 dicembre, dalle 18,14 alle 18,41, si invece trovava a Ruffano, dove in questo arco di tempo si scambiò 14 messaggi al telefonino con la fidanzata, come hanno dimostrato i tabulati telefonici. Il processo si è svolto ieri con rito abbreviato davanti al giudice per l'udienza preliminare Andrea Lisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa: rapina. Assolto per non aver commesso il fatto

LeccePrima è in caricamento