Cronaca

Accusa un malore nelle acque dello Ionio: nulla da fare per un 64enne

E' accaduto sulla spiaggia di Sant'isidoro, la vittima è un uomo residente a Copertino. Vani i soccorsi del 118

Foto di repertorio.

LECCE – Tragedia nel pomeriggio sulla spiaggia di Sant’Isidoro, dove un uomo di 64 anni, Leonzio Nestola di Copertino, è morto dopo aver accusato un malore, con ogni probabilità mentre stava facendo il bagno. Improvvisamente l’uomo è stato notato in difficoltà da alcuni bagnanti, che dopo aver cercato di aiutare la vittima hanno chiamato i soccorsi.

L’intervento del personale sanitario, seppur tempestivo, si è rivelato inutile, per lui non c’era più nulla da fare. La salma del 53enne, dopo l’ispezione e le procedure di rito, è stata restituita ai famigliari. Sul posto, per i rilievi, gli agenti di polizia del commissariato di Nardò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa un malore nelle acque dello Ionio: nulla da fare per un 64enne

LeccePrima è in caricamento