Accusate di rapina in casa di un anziano, due giovani lasciano il carcere

Il riesame ha accolto la richiesta della difesa. Le ragazze, rumene, erano state arrestate il 3 novembre a Campi Salentina

LECCE – Lasciano il carcere, Elena Vijila e Rodica Ionela Plaiu, le due ragazze rumene, di 25 e 24 anni, residenti nel Tarantino, arrestate dai carabinieri il 3 novembre scorso, con l’accusa di rapina ai danni di un uomo 92enne di Campi Salentina. Difese dall’avvocato Angelo Brescia, i giudici del tribunale del riesame, in riforma dell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari, hanno accolto la richiesta della misura più tenue dei domiciliari.

Stando alle indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina, le due, adducendo delle scuse, si sarebbero introdotte in casa dell’anziano, costringendolo a consegnare il denaro contante in suo possesso. I soldi, circa 50 euro, sarebbero stati strappati dalle mani.

Subito allontanatesi dall’abitazione, i militari, avvisati dalla vittima, erano comunque riusciti a rintracciarle ancora nelle vicinanze. Su disposizione del pubblico ministero di turno Giovanni Gallone, erano state condotte in carcere. L’arresto era stato poi convalidato il 7 novembre dal gip Vincenzo Brancato e l’ordinanza impugnata dall’avvocato Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento