Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Accusati di spaccio di droga, entrambi evadono dagli arresti domiciliari

Un calimerese 55enne e un gambiano 22enne arrestati dai carabinieri. Non sono stati trovati nelle case durante vari controlli

LECCE – Arrestato due volte nel giro di pochi giorni. E’ il destino di Maurizio Corlianò, calimerese di 55 anni. Già fermato per spaccio di stupefacenti (trovato in casa con 130 grammi di marijuana), dopo essere stato in seguito destinato ai domiciliari, nella sua abitazione di Calimera, non è stato trovato durante un controllo.

I carabinieri della stazione locale l’hanno rintracciato poco dopo. Era uscito da casa senza autorizzazione. E qui vie è rientrato, giocoforza, con una nuova imputazione. Quella di evasione. Corlianò, peraltro non è nuovo alle cronache. Nel solo 2018 ha già collezionato tre arresti. Il primo risale all’aprile scorso, quando i carabinieri lo hanno trovato, anche in quell'occasione, con marijuana in casa.

Non certo estraneo alle cronache è nemmeno  Mussa Colley, gambiano 22enne. Proprio nei giorni scorsi, dopo una detenzione in carcere che perdurava dall’estate (è fra gli indagati nell’operazione “Green Bay” della polizia, contro lo spaccio di stupefacenti nella zona di Gallipoli), era stato destinato ai domiciliari a Monteroni di Lecce, dove ha formale residenza. Ma a quanto pare, anch’egli si sarebbe allontanato senza autorizzazione. Rintracciato dai carabinieri della stazione locale, è finito di novo in carcere.

Colley, peraltro, “vanta” una lunga collezione di imputazioni per spaccio. Fu arrestato nell’agosto del 2017 mentre cedeva dosi di sostanze nel corso del concerto di Shaggy al Parco Gondar di Gallipoli. Qualche mese prima, era stato già fermato, sempre per spaccio, a Lecce, nei pressi del Convitto Palmieri. E già nel settembre del 2016, sempre a Lecce, arrivò a una colluttazione con un carabiniere, durante un controllo antidroga.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusati di spaccio di droga, entrambi evadono dagli arresti domiciliari

LeccePrima è in caricamento