rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Accusato di atti persecutori, fino al domicilio delle donne: in arresto 24enne

Il giovane, originario del Gambia, si sarebbe reso protagonista di più episodi, spesso sotto effetto dell'alcol e arrivando anche a tentare di entrare in casa di coloro che aveva seguito

LECCE - Un giovane di 24 anni è stato arrestato nella serata di sabato dagli agenti della squadra volante della questura di Lecce per molestie sessuali. Diversi episodi lo avrebbero visto protagonista, con comportamenti reiterati soprattutto nei confronti di una ragazza del capoluogo.

Originario del Gambia, Jatta Samsideen, ha un regolare permesso di soggiorno per motivi di lavoro. Tuttavia è risultato anche destinarario di un ordine di carcerazione.

La sua identificazione è stata possibile partendo dalle segnalazioni di alcuni cittadini: sono state individuate prima le donne oggetto delle particolari e sgradite attenzioni, sono state raccolte le loro denunce e poi è stata avanzata richiesta di misura cautelare al giudice per le indagini preliminari che ha autorizzato a procedere per atti persecutori e violazione di domicilio continuata: in alcuni casi, infatti, le molestie si sarebbero protratte fino alle residenze delle donne, con tentativi anche di violazione di domicilio. Gli approcci del 24enne sarebbero avvenuti spesso sotto effetto dell'alcol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di atti persecutori, fino al domicilio delle donne: in arresto 24enne

LeccePrima è in caricamento