Cronaca

Accusato di spaccio a Milano, finisce in carcere a Lecce dopo undici anni

Luigi Palesi, un uomo di 60 anni originario di Venezia, dovrà scontare oltre 3 anni di reclusione per reati commessi alle porte del capoluogo lombardo nel 2001. É stato arrestato nel Salento, dove si era trasferito da tempo

 

TORRE SUDA (Racale) – E’ cominciato tutto a San Donato Milanese,  nella periferia del capoluogo lombardo, dove un veneziano di 60 anni, Luigi Palesi, sarebbe rimasto coinvolto in alcune vicende legate alla detenzione di stupefacenti. Dopo oltre dieci anni, la vicenda si è conclusa con l'arresto di Palesi, rintracciato a Torre Suda, la marina di Racale, dove l'uomo si era stabilito ultimamente.

I carabinieri del comando provinciale di Milano, nel pomeriggio di giovedì, hanno ottenuto il permesso di carcerazione, contattando i colleghi della compagnia di Casarano che hanno raggiunto il 60enne, facendo scattare le manette ai suoi polsi.

Accompagnato in caserma per le formalità di rito, Palesi dovrà scontare 3 anni e oltre 3 mesi di reclusione per i fatti commessi nel 2001 che gli sono costati il trasferimento presso il carcere Borgo San Nicola di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di spaccio a Milano, finisce in carcere a Lecce dopo undici anni

LeccePrima è in caricamento