Acetilene per far saltare il bancomat ma il piano fallisce e i ladri fuggono

Assalto nella notte alla filiale Unipol di Taviano. Sul posto i carabinieri. I banditi sono fuggiti con una berlina. Erano in tre

TAVIANO – L’assalto al bancomat, questa volta, è stato sventato. Dopo l’episodio di Corigliano d’Otranto, avvenuto nel fine settimana, questa volta i malviventi non sono riusciti a mettere a segno il colpo, pianificato a Taviano, ai danni della filiale della banca Unipol di via Tito Schipa. Immediato, infatti, è stato l’arrivo delle gazzelle del nucleo operativo radiomobile di Casarano sul posto e dei militari della stazione. I malviventi sono stati costretti così a ripiegare in fretta, dopo aver danneggiato la cassa.

Tutto è avvenuto attorno alle 3 di notte circa. Ad agire sono stati tre soggetti, con il volto coperto da passamontagna. Hanno usato dell’acetilene per far esplodere il bancomat, ma la deflagrazione non ha permesso comunque di accedere al cassetto contenente il denaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il boato, però, è stato assordante e l’arrivo dei carabinieri – già in zona per pattugliamenti - e del personal di vigilanza privato Cosmopol, piuttosto rapido. I ladri sono stati visti saltare a bordo di una berlina scura e all0ntanarsi a forte velocità. Il danno, da quantificare, è coperto da assicurazione. L’area è dotata di un sistema di videosorveglianza collegato con la centrale di Unipol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Costringe il figliastro sordomuto a praticargli sesso orale: arrestato

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento