Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Postamat spenti fino a 44 ore di seguito: disagi notevoli nei centri minori

Adoc chiede a Poste Italiane di rivedere la decisione di far funzionare i distributori automatici di denaro solo in orari d'uffico

LECCE - Quarantaquattro, ma non sono i gatti della filastrocca in file per tre col resto di due. Sono invece le ore consecutive in cui i distributori automatici di banconote sono fuori servizio presso tutte le sedi postali pugliesi e della provincia di Matera. 

La decisione dei vertici di Poste Italiane è stata presa per porre un argine ai frequenti assalti notturni da parte di malviventi, che non esitano a ricorrere nemmeno a mezzi meccanici per portare a termine il loro disegno, ma ha creato al contempo numerosi disagi ai clienti, soprattutto nel fine settimana. 

Sulle vicenda è intervenuta anche l'associazione dei consumatori Adoc: "I disservizi - recita la nota - sono concentrati soprattutto nei Comuni dove ci sono uffici aperti solo la mattina e non fino alle 19,05 come nei centri più grandi, e particolarmente nel fine settimana periodo in cui per ben 44 ore consecutive non c’è possibilità di prelievo. Il problema affligge soprattutto coloro che lavorano a tempo pieno o comunque in orari diurni per i quali è praticamente impossibile approvvigionarsi di denaro contante, se non pagando le commissioni di prelievo dal circuito degli Atm bancari".

Per Adoc - che chiede alla direzione regionale dell'azienda di ripristinare l'ordinario funzionamento dei postamat - esistono altri modi per affrontare l'emergenza come l'installazione di dissuasori fissi e l'installazione di videocamere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Postamat spenti fino a 44 ore di seguito: disagi notevoli nei centri minori

LeccePrima è in caricamento