Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Affari con i prodotti per l'igiene, ma poi evade al fisco ricavi per oltre 1 milione

Si tratta di una grossita di Campi Salentina, che avrebbe nascosto al fisco anche Iva per 86mila euro. La guardia di finanza si è isospettita, procedendo poi nella verifica fiscale, quando al donna non ha la donna non ha esibito le scritture contabili

CAMPI SALENTINA – Affari con la vendita di prodotti per l’igiene della persona e della casa, ma quando si è trattato di dichiarare al fisco gli introiti, una commerciante di 41 anni, ha pensato di nascondere alle tasse ricavi per 1 milione e 200mila euro, evadendo, giacché c’era, anche l’Iva per circa 86mila euro. Tutto accadeva tra il 2011 e il 2012. L'imprenditrice, che risiede in provincia di Lecce, ora rientra nella categoria degli evasori totali. Ma non è la sola. Dall’inizio dell’anno, in tutta la provincia,  la guardia di finanza di Lecce ha “pizzicato” ben 91 evasori totali.

La verifica fiscale per il grossista, la cui sede è a Campi Salentina, invece, è partita con i militari della guardia di finanza della compagnia di Lecce che si sono insospettiti quando la donna non ha esibito le scritture contabili. Così, hanno quantificato gli importi non dichiarati attraverso l’esame della scarna documentazione informale acquisita durante la prima ispezione, mentre la ricostruzione del volume d’affari è stata fatta sulla base dei controlli incrociati.

La titolare dell’azienda è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Lecce per l’omessa presentazione delle dichiarazioni annuali ma anche per aver occultato o distrutto i documenti contabili al fine di non consentire la ricostruzione dei redditi e del volume d’affari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affari con i prodotti per l'igiene, ma poi evade al fisco ricavi per oltre 1 milione

LeccePrima è in caricamento