Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Gagliano del Capo

Affonda un'imbarcazione di turisti, salvi per miracolo

Una barca carica di turisti è affondata nel primo pomeriggio di oggi a largo di Punta Ristola, sul litorale di Santa Maria di Leuca. Fortunatamente a scongiurare il peggio sono stati i soccorsi

Una barca carica di turisti è affondata nel primo pomeriggio di oggi a largo di Punta Ristola, sul litorale di Santa Maria di Leuca. Fortunatamente a scongiurare il peggio sono stati i soccorsi prestati da un natante di passaggio che si è accorto della grave situazione ed è riuscito a trarre in salvo fina a riva tutti i passeggeri. Il fatto si è verificato intorno alle 14 e 15 di oggi. Il gruppo di turisti, 22 provenienti da Bologna e dal Veneto, fra cui alcuni bambini, è partito a bordo della barca per un'escursione organizzata e che li avrebbe dovuti portare a conoscere gli angoli più belli del tratto di costa di Santa Maria di Leuca, quando a circa metà viaggio, in un punto del mare dove l'acqua è profonda circa 50 metri, il motore del natante ha ceduto e il mezzo ha incominciato ad imbarcare acqua, tra il panico dell'equipaggio. Molti, infatti, non sapevano nuotare.

C'è da dire che fin da subito, alcuni di loro si erano accorti che qualcosa non andava. La barca, avrebbero riferito, è sembrata troppo piccola per contenere oltre 20 persone, in più, a quanto sembra c'erano soltanto sette salvagenti. Qualcuno ha anche riferito di aver visto uscire del fuma dal motore poco dopo la partenza del molo. Fatto sta che il motore non ha retto ed è andato in avaria, lasciando la barca ben lontana dalla costa. Fortuna che a soccorrere i naufraghi si è trovato un altro mezzo di soccorso. Una spiacevole avventura che ha avuto per fortuna esito positivo, ma che ripropone il problema delle escursioni abusive sulle coste salentine che utilizzano spesso mezzi di fortuna potenzialmente pericolose. La Capitaneria di Porto ha aperto un'inchiesta.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affonda un'imbarcazione di turisti, salvi per miracolo

LeccePrima è in caricamento