menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agenti di polizia locale aggrediti e prodotti falsi, due stranieri denunciati

I casi avvenuti a Campi Salentina e Copertino. Nei guai sono finiti un ghanese e un senegalese, dopo interventi dei carabinieri

LECCE – Due stranieri sono stati denunciati fra Campi Salentina e Copertino, uno dopo essersi scagliato contro gli agenti di polizia locale, l’altro perché trovato con merce contraffatta. Entrambi gli episodi risalgono a ieri e nel primo sono intervenuti i carabinieri della stazione campiota. Nei guai è finito  M.A., ghanese, 26enne.

I carabinieri, verso mezzogiorno, sono intervenuti pressi gli uffici di via Amedeo di Savoia al civico 9 dove il giovane africano, in evidente stato agitazione, ha aggredito gli agenti di polizia locale.  Una volta fermato anche grazie all’intervento dei militari e del 118, è stato sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio presso il reparto di psichiatria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. 

A Copertino, invece, i carabinieri hanno denunciato per contraffazione e introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi  T. N., senegalese di Dakar, 43enne. Durante una perquisizione in casa, è stato trovato con due giubbotti modello Montgomery e quattro paia di scarpe di varie marche, tutto abilmente contraffatto. La merce, il cui valore economico ammonta a 400 euro circa, è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento