Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Via Duca degli Abruzzi

Fermato durante i controlli, aggredisce agente. Denunciato nigeriano

Un ragazzo di origini nigeriane dovrà rispondere dell'accusa di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, per aver aggredito un agente di polizia municipale. Il vigile è finito in ospedale e ne avrà per 7 giorni

Immagine di repertorio (tutti i diritti riservati)

LECCE  - La serata non era neppure cominciata del tutto quando gli agenti della polizia municipale di Lecce, in normale servizio d'ordine nella zona di via Duca degli Abruzzi,  hanno incrociato una piccola folla, accalcata nei pressi di un locale, che discuteva animatamente All'avvicinarsi dei vigili urbani, uno dei presenti, un ragazzo di nazionalità nigeriana - presumibilmente uno dei due protagonisti del litigio, assieme ad un connazionale -  si sarebbe scagliato contro uno degli agenti, inveendo e imprecando senza alcuna evidente motivazione. L'agente ferito è stato condotto presso il pronto soccorso dell'ospedale "Vito Fazzi", dove gli sono state riscontrate alcune contusioni, giudicate guaribili in 7 giorni.

Inevitabile a quel punto per il personale di polizia municipale, condurre il  ragazzo, di circa 30 anni, forse in preda ai fumi alcolici, presso il comando leccese, per proseguire con una denuncia per resistenza, oltraggio e lesioni  a pubblico ufficiale.  In queste ore, intanto, i vigili urbani stanno visionando i nastri delle telecamere del sistema di videosorveglianza, istallate proprio a ridosso della zona in cui si è verificata l'aggressione, per raccogliere ulteriori elementi, utili alla ricostruzione dell'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato durante i controlli, aggredisce agente. Denunciato nigeriano

LeccePrima è in caricamento