rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Il terribile episodio / Alessano

Azzannata dal cane del nipote e dilaniata in volto: 98enne in ospedale, è grave

La donna, di Alessano, aggredita in casa da un corso: sul posto i carabinieri che sono stati costretti, vista la gravità della situazione, a sparare all’animale per allontanarlo. Giunta in ambulanza al “Panico” di Tricase la ferita è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico

ALESSANO – Aggredita, azzannata e ferita al volto, alla testa e in altre zone del corpo dal cane del proprio nipote: versa in gravi condizioni una donna, 98enne, di Alessano, che questa mattina, attorno alle 10, in circostanze ancora da chiarire, si è vista attaccata dall’animale domestico, un esemplare di corso, nell'abitazione che sorge in località "Torremessere", alla periferia del comune salentino.

Al momento dell’accaduto era presente lo stesso proprietario del cane e un’altra persona, la figlia convivente della donna. Le strazianti urla dell'anziana hanno attirato le attenzioni di alcuni vicini di casa, che avrebbero chiamato i soccorsi, e, allo stesso tempo i carabinieri della locale stazione, che sorge a qualche decina di metri dalla casa in cui si è consumato l'accaduto. 

All'arrivo sul posto, i militari si sono trovati davanti agli occhi una scena raccapricciante, con la donna ferita in maniera molto grave al capo e il viso dilaniato dai morsi del cane, mentre il nipote stava tentando invano di allontanare l'animale e fare allentare la presa con un bastone. I carabinieri, con mezzi di fortuna, hanno provato ad ottenere lo stesso scopo, ovvero quello di liberare la donna dalla furia dell'esemplare corso, ma vista la difficoltà e per la gravità della situazione, hanno estratto la pistola e sparato un colpo agli arti inferiori del cane, ferendolo e riuscendo ad allontanarlo. Il cane si è rifugiato in una stanza dell'abitazione ed è stato chiuso all'interno in attesa dell'arrivo delle guardie zoofile e del personale veterinario dell'Asl.

Nel frattempo sono sopraggiunti i sanitari del 118, che hanno constatato le condizioni della donna, apparse subito molto gravi, provvedendo a trasferirla d'urgenza, a bordo della propria autoambulaza, nel vicino ospedale "Cardinale Panico" di Tricase. Giunta nel nosocomio, la 98enne è stata presa in cura dall'equipe medica della struttura che l'ha sottoposta a un delicato imtervento chirurgico. Successivamente all'operazione, la donna è stata trasportata al "Vito Fazzi" di Lecce, dove resta monitorata in condizioni gravi ma stabili.

Della vicenda, come detto, sono stati informati gli uffici veterinari della Asl che hanno preso in consegna il cane, per i necessari approfondimenti e le verifiche di rito.

Sull’accaduto, stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri della compagnia di Tricase, assieme ai colleghi della stazione di Alessano, a cui sono affidate le indagini.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzannata dal cane del nipote e dilaniata in volto: 98enne in ospedale, è grave

LeccePrima è in caricamento