Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Sferra pugno al carabiniere durante i controlli. Nuovi guai per un 24enne

Un ragazzo di Melissano, ai domiciliari dai primi giorni di aprile per furto e ricettazione, è stato fermato nel pomeriggio di ieri dai militari dell'Arma. Trovato in casa in compagnia di due individui, ha tentato la fuga, senza risparmiare minacce di morte e un colpo allo stomaco all'uomo in divisa. Bloccato, è finito in carcere

I carabinieri di Casarano

MELISSANO – Resistenza, violenza, minaccia, lesioni a pubblico ufficiale ed evasione. Con queste accuse, è finito ritto in cella Mirco Pizzi, 24enne di Melissano, ristretto al regime degli arresti domiciliari dai primi giorni di aprile. Da quando fu ritenuto responsabile di un fruttuoso furto, con la complicità di un amico, in cui il giovane rimediò diversi mezzi agricoli. Pizzi sottrasse compressori e decespugliatori, senza rendersi conto della presenza di un impianto di videosorveglianza.

Nella giornata di ieri, però, è finito nuovamente nei guai. Nel primo pomeriggio, infatti, i carabinieri della stazione locale si sono recati per un normale controllo presso la casa del ragazzo. Ma il 24enne è stato trovato in compagnia di altri due ragazzi, entrambi melissanesi, all’interno della propria abitazione. Mentre un militare stava per entrare in casa, per identificare la coppia di individui, Pizzi è uscito di corsa sul pianerottolo, per darsi alla fuga. Si è ritrovato un secondo carabinieri di fronte: dapprima lo ha insultato, poi gli ha sferrato un pugno allo stomaco.PIZZI Mirco-2

Fermato poco dopo, anche grazie all’intervento dei carabinieri di Racale e dei colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano, Pizzi ha continuato a inveire contro gli uomini in divisa. Non ha risparmiato loro neppure minacce di morte, facendo di tutto per avere un contatto fisico. Accompagnato in caserma, dopo essere stato bloccato, è stato tratto in arresto, su disposizione del pm di turno. Il carabiniere colpito, intanto, è stato medicato e giudicato guaribile in pochi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sferra pugno al carabiniere durante i controlli. Nuovi guai per un 24enne

LeccePrima è in caricamento