Cronaca Via delle Giravolte

Con spranga e coltello l'occupante abusivo insegue il geometra

In via delle Giravolte per un sopralluogo in un immobile, un professionista e il suo collaboratore sono stati respinti dall'uomo che ci vive dentro. Disarmato dai carabinieri, il 54enne marocchino è stato denunciato

Foto di archivio.

LECCE - Un normale sopralluogo tecnico ha assunto, in pochi attimi, i contorni di una aggressione, per fortuna senza conseguenze. Non può essere, del resto, definita diversamente quella che D.T., geometra 35enne di Lecce, ha rischiato di subire ieri da parte di un cittadino di nazionalità marocchina, che occupava abusivamente l'immobile oggetto della visita, in via delle Giravolte. 

In compagnia di un collaboratore, il professionista si era recato sul posto per prendere visione dell'appartamento per i preventivati lavori di restauro e adeguamento. Ma all'improvviso B. Y., di 54 anni, si è scagliato contro di loro armato di una spranga di ferro e di un lungo coltello da cucina. La prontezza di riflessi ha consentito al geometra di neutralizzare i tentativi di colpirlo dell'occupante, mentre sul posto si stava dirigendo una pattuglia dei carabinieri, allertati da una chiamata telefonica. 

Sono stati i carabinieri a disarmare il marocchino e ad accompagnarlo in caserma per gli accertamenti del caso. Inevitabile la denuncia per aggressione

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con spranga e coltello l'occupante abusivo insegue il geometra

LeccePrima è in caricamento